Coronavirus: giunte al comune altre 400 domande per i buoni spesa

1' di lettura 13/05/2020 - Sono circa 400 le domande per i buoni spesa che sono state compilate entro la scadenza prevista nella giornata di martedì. Ora verranno controllate le domande compilate per verificare la correttezza e la veridicità dei dati comunicati.

Queste vanno ad aggiungersi alle oltre 800 della prima fase con le quali erano stati distribuiti circa 145 mila euro di risorse.

Con questo secondo bando sono stati rimessi a disposizione i fondi non utilizzati nella prima fase per chi per vari motivi non era riuscito ad accedere a questo tipo di aiuto destinato in via prioritaria, lo ricordiamo, a chi si trova in momentaneo stato di necessità a causa dell'emergenza legata al coronavirus. E' evidente però che i circa 18 mila euro che erano disponibili non saranno sufficienti.

Per questo motivo ho dato mandato agli uffici di predisporre una variazione di bilancio con la quale mettere a disposizione risorse comunali necessarie a garantire il soddisfacimento di tutte le richieste pervenute. Lo avevamo detto già prima della prima fase che non avremo lasciato indietro nessuno ed è questa la nostra intenzione. Siamo pronti a mettere a disposizione circa 65 mila euro per incrementare il fondo di 166 mila euro messo a disposizione dal Governo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2020 alle 18:58 sul giornale del 14 maggio 2020 - 289 letture

In questo articolo si parla di attualità, Università degli Adulti del Comune di Fabriano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/blDA





logoEV