Inaugurata la nuova sede della Caritas

3' di lettura 31/05/2020 - Il 31 maggio, l’Amministratore Apostolico della diocesi Fabriano-Matelica, nonché vescovo della diocesi Camerino-San Severino Marche, mons. Francesco Massara, dopo la benedizione, ha inaugurata la nuova sede della Caritas Diocesana in via delle Fontanelle 53.

Ascolto, progetti conseguenti e azione il motto che il presule seguirà nell’opera intrapresa da due mesi di epidemia Covid-19 per assistere le famiglie, sempre più in difficoltà; per dare ai senza tetto una casa: a tre famiglie della città della carta a rischio sfratto attribuiti in comodato gratuito altrettanti appartamenti; soccorrere soggetti fragili e a rischio povertà. “Gesti semplici, sinceri e immediati per andare incontro alle esigenze impellenti acuite da questa pandemia” ha detto l’Amministratore Apostolico nel corso della cerimonia di apertura di questa importante realtà cittadina, alla quale hanno preso parte tra gli altri il vescovo emerito, don Giancarlo Vecerica, il direttore della Caritas, don Marco Strona, il sindaco di Gabriele Santarelli, l’assessore ai Servizi Scoiali Simona Lupini.

Il presule e nel corso della funzione religiosa condotta prima della benedizioni dei locali suddivisi in 400 metri quadri di msuperfice, ha fatto il punto sulla lunga serie di iniziative portate a termine in oltre sessanta giorni di emergenza sanitaria. Concreto e fattivo il lavoro di coordinamento del direttore della Caritas, don Marco Strona, altrettanto preziosa la solerte dedizione dei volontari Cisom, Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta sezione di Fabriano, che hanno svolto numerosi servizi. “Grazie al contributo della Cei – ha sottolineato don Marco Strona – che ha devoluto alla nostra Caritas 30 mila euro, abbiamo provveduto alla consegna di pacchi alimentarie e alla consegna di oltre 1.000 mascherine. Inoltre, in virtù dell’altra offerta arrivata dalla Caritas nazionale abbiamo fornito molte tessere ricaricabili per la spesa e donate a 400 famiglie di Fabriano; 50 di Matelica; 70 di Sassoferrato; 30 di Cerreto D’Esi e tramite la casa accoglienza abbiamo dato riparo a senza tetto di Fabriano e Cerreto D’Esi. Altro atto portato a buon fine il sostegno all’associazione Quadrifoglio per la gestione del Social Market e l’aiuto a nove famiglie di giostrai che ci sono state segnalate a livello nazionale”.

L’altro annuncio lo ha fatto parlando dell’incontro con tutti i parroci della città e della nuova donazione di 10mila euro. «Ai sacerdoti preposti – ha ribadito ho chiesto di segnalare regolarmente situazioni di difficoltà non soltanto di tipo economico ma anche quelle psicologiche che mi preoccupano non poco, in quanto, portando sintesi i colloqui, le segnalazioni, le telefonate ricevute dallo sportello dedicato che abbiamo aperto come Caritas, occorre evitare il compimento di gesti inconsulti da parte di chi, ad esempio ha perso il lavoro e in funzione della perdurante crisi occupazionale, non riesce più trovare un nuovo impiego. Oggi più di ieri la persone, i nuclei familiari vanno sostenuti, perché la situazione finanziaria che nel territorio si protrae da molto più tempo rispetto al periodo di emergenza sanitaria, può generare situazioni psicologiche sociali pericolose, gesti incontrollati, sconsiderati. Ecco il motivo per il quale la Caritas, grazia anche alla nuova sede (0732 -22429 Cell. 3533161753) deve proseguire nel compito intrapreso di valido supporto e vicinanza alla popolazione. Tutti, dobbiamo fare la nostra parte, ognuno nelle proprie specifiche attività, evitando però di metterci a fare concorrenza e soprattutto superando inutili logiche di campanile, altrimenti vanifichiamo l’apprezzato servizio svolto sino ad oggi. Sono e siamo – ha concluso mons. Massara - a disposizione per soccorrere, sostenere le famiglie e le persone che per mancanza di cibo o difficoltà nel pagare bollette, possano pensare a soluzioni gravi e anche per questo chiedo agli imprenditori di farsi carico di queste problematiche”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-05-2020 alle 21:57 sul giornale del 01 giugno 2020 - 222 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, fabriano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bmTz





logoEV
logoEV