Donati alla Croce Azzurra il sanificatore ad ozono

3' di lettura 01/06/2020 - Solidarietà senza confini per la Croce Azzurra. "Grazie al Rotary Club di Fabriano – per il dono di questo moderno ed efficace dispositivo sanificatrice con processo di ozono”. Sono parole del presidente della Croce Azzurra di Fabriano, Aldo Costantini, al quale è stato offerto un apparecchio mobile di grande utilità in grado di sanificare le ambulanze ma anche piccoli ambienti, tanto che nella sede dell’Associazione è stata creata una stanza in cui, proprio con questo strumento, vengono ora adeguatamente sanificati gli indumenti di protezione individuale dei volontari.

“Una elargizione – commenta Costantini - che accresce la capacità d’offerta del nostro lavoro quotidiano in favore della popolazione e di tutti i nostri Volontari, per altro utilissimo non solo in questo particolare periodo in cui non mancano difficoltà nel garantire la turnazione di servizio che ci vede impegnati su più fronti: dai servizi 118 a quelli di lunga percorrenza sia in tutti quelli riservati in generale all’assistenza.

Servizi, soprattutto in questo periodo, per il cui svolgimento è necessario reperire quanti più volontari possibile poiché dai 140 sulla carta, non più di sessanta sono operativi e in certe situazioni scendono ancora di numero perché impegnati a seguire figli, nipoti e i propri cari anziani. Dall’ultimo corso di formazione al quale hanno preso parte ventotto persone, ci attendevamo un buon rinforzo di unità, ma per le regioni sopra elencate non più di tre sono stati quelli che hanno preso servizio. Pertanto l’appello che rivolgiamo alla collettività è quello di venirci a trovare e magari dopo un breve ma quanto più completo possibile corso di formazione, entrare a far parte di questa grande famiglia che è la Croce Azzurra verso cui c’è stata ampia attenzione e mobilitazione di tante Aziende, di altrettante Associazioni di volontariato e numerosi privati cittadini che ringraziamo infinitamente e invitiamo a sostenerci anche con la loro presenza, necessaria oggi ancor più di ieri”.

Auspicio forte e corale a compiere “Gesti che scaldano il cuore” ribadito anche dalla presidente del Rotary Club, Patrizia Salari che, alla presenza dell’altro componente del Direttivo, Doriano Tabocchini, ha consegnato alla Croce Azzurra questo congegno mobile (il costo supera i duemila euro) di estrema utilità ed efficacia per una Associazione di volontariato che nonostante il periodo di pandemia ha rafforzato gli sforzi e l’impegno per essere al servizio della collettività. Non va dimenticato che il Club di Fabriano, in collaborazione con il Rotaract distretto 2090, di cui fa parte anche il Rotaract Club di Fabriano hanno avviato, sin dall’inizio della pandemia, una raccolta fondi per contribuire fattivamente alla lotta contro il virus Covid-19 e come ultimi risultati di questo impegno si è arrivati alla donazione di 2000 mascherine suddivise fra croce Azzurra e Croce Rossa.

“Il Direttivo del Rotary Club” ha commentato la Salari “ha deciso di schierarsi al fianco dei nostri medici, infermieri e dei tanti volontari e di tutte le persone che lavorano senza sosta per garantire ogni giorno nuovi traguardi nella lotta contro questa dura e al tempo stesso dolorosa emergenza”. Piace concludere che oltre al sanificatore all’ozono il Rotary ha già elargito alla Croce Azzurra dispositivi di protezione individuali, gel igienizzanti, mascherine FFP2 e mascherine chirurgiche.






Questo è un articolo pubblicato il 01-06-2020 alle 10:01 sul giornale del 03 giugno 2020 - 339 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, fabriano, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bmUu





logoEV