Sicurezza nei centri storici: arrivano i Carabinieri a piedi

1' di lettura 11/07/2020 - Quello della “prossimità” al cittadino ancor prima che un “concetto operativo” è un “principio” condiviso dai carabinieri sin dalla loro fondazione nel lontano 1814. Interloquire con la gente, capirne le esigenze, riceverne talvolta anche le confidenze è una funzione che le migliaia di Stazioni sparse sul territorio svolgono nel quotidiano.

Ed è in quest’ottica che il Comando Provinciale di Ancona ha previsto che per le vie centrali e per i vicoli delle principali località della provincia ed in quelle maggiormente affollate di turisti, in orario pomeridiano e serale dei fine settimana estivi, i normali servizi di controllo del territorio siano integrati anche da una pattuglia appiedata di carabinieri.

La visibilità dell’Arma, oltre ad infondere maggiore sicurezza in coloro che vorranno trascorrere qualche ora di spensieratezza per il centro cittadino, servirà a prevenire anche possibili episodi di danneggiamento, bullismo e molestie che da ultimo hanno interessato anche le nostre realtà. I militari, inoltre, prenderanno contatti con gli esercenti posti lungo l’itinerario per acquisirne eventuali problematiche, nonché saranno disponibili a fornire qualsiasi informazione utile.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-07-2020 alle 12:24 sul giornale del 13 luglio 2020 - 739 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bqp2





logoEV