La Onlus fabrianese che fa rinascere i gatti randagi

1' di lettura 03/08/2020 - L'Associazione Animalisti Italiani Onlus Sede di Fabriano si occupa di gatti sfortunati nel territorio fabrianese ma arriva anche in altri comuni col fare accoglienza ai più sfortunati o nei casi più drammatici.

L'Associazione cura un’Oasi felina con circa 70 gatti adulti sterilizzati che non aumentano e ogni anno raccoglie anche 70 o 90 cuccioli abbandonati o feriti che puntualmente, con un grande lavoro di pubblicità intenso e capillare, si riescono a dare in adozione con scrupolo. Le adozioni, serie ed oculate, interessano anche gatti adulti.

Il lavoro dell'Associazione punta a curare i gatti malati o feriti e a controllare la popolazione felina che, se non sterilizzata, vede centinaia di gatti nascere in condizioni inenarrabili e morire di stenti suscitando anche l’ira di coloro che mal sopportano la vista di gatte gravide e cuccioli che vanno ad aumentare il numero dei randagi.

Facciamo sacrifici impegnando il nostro tempo libero. E’ un tipo di volontariato che non permette, davanti ad una urgenza, il rimandare al giorno dopo. Tutto il periodo della quarantena Covid19 abbiamo continuato il lavoro come sempre.

Con ciò, segnaliamo che periodicamente nascono molti cuccioli mentre ci prendiamo cura di trovatelli e randagi. Ora cercano una famiglia responsabile che li adotti e che sappia dar loro l'amore che meritano.

Per informazioni, Associazione Animalisti Italiani Onlus Sede di Fabriano, 3381159663 (Marcolini Livia).


da Associazione Animalisti Italiani Onlus di Fabriano






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-08-2020 alle 10:20 sul giornale del 04 agosto 2020 - 422 letture

In questo articolo si parla di attualità, Associazione Animalisti Italiani Onlus di Fabriano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bskO





logoEV