Misure di contrasto alla presenza dei cinghiali in città

cinghiali| 1' di lettura 05/08/2020 - E' il Consigliere Comunale Andrea Giombi, che torna con una interpellanza, ad occuparsi di un argomento che da molto tempo attende soluzione.

"Alla luce delle continue segnalazioni anche in questo periodo estivo della pericolosa presenza in area urbana di cinghiali, spesso anche in fascia diurna e a branchi, chiedo all'amministrazione: Più volte il Sindaco ha parlato alla stampa per possibile utilizzo di maxi recinti per le catture urbane dei cinghiali: quando avverrà questo utilizzo (se avverrà)? Esiste la possibilità di organizzare in città, e dove, aree di addestramento per i cani in modo da provare ad allontanare i cinghiali? E' stato effettuato dalla polizia municipale un censimento di quanti incidenti automobilistici causati dai cinghiali sono stati rilevati nel 2019 e in questo 2020? Verrà confermata o sarà ritirata l'ordinanza del 2019 del Comune che prevede multe fino a duemila euro per chi lascia resti di cibo in area urbana e non provvede a tenere in ordine i cassonetti dei rifiuti lungo le sponde fluviali?"






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-08-2020 alle 11:18 sul giornale del 06 agosto 2020 - 236 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, fabriano, cinghiali, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bsxl





logoEV