Montemarciano: individuati i vandali del PalaMenotti, sono 4 ragazzi

1' di lettura 30/10/2020 - Sono accusati di essere i responsabili degli atti vandalici che hanno praticamente distrutto il PalaMenotti di Montermarciano.

I carabinieri della stazione di Montemarciano hanno individuato quattro ragazzi, tutti di età compresa tra 18 e 21 anni, tutti di Montemarciano, che sono stati denunciati per danneggiamento e invasione di terreni ed edifici. Il raid vandalico è avvenuto nella notte tra sabato e domenica scorsa, quando ignoti si sono introdotti all'interno del palazzetto dello sport provocando danni ingentissimi, tanto da rendere inagibile la struttura.

I vandali hanno scardinato la porta d'ingresso, scaricato gli estintori sia nelle tribune che nel parquet del palazzetto e lasciato la manichetta dell'antincendio aperta, provocando un allagamento nella parte alta del palazzetto dove si trovano le tribune. L'acqua è finita fino al parquet ed è filtrata attraverso il soffitto e i canali dell'illuminazione nei piani sottostanti dove si trovano gli spogliatoi e la stanza dove sono ubicati i quadri elettrici e del riscaldamento, mandando in corto circuito gli impianti. Anche gli spogliatoi sono stati allagati. È stato inoltre rovesciato sulla scalinata un distributore automatico di caffè, sono stati scaricati gli estintori sul campo da basket e hanno rotto un vetro della scuola media con un sasso.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp, Telegram e Viber di Vivere Senigallia.
Per Whatsapp aggiungere il numero 3517275553 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @viveresenigallia o cliccare su t.me/viveresenigallia.








Questo è un articolo pubblicato il 30-10-2020 alle 14:15 sul giornale del 31 ottobre 2020 - 361 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bAfH





logoEV