Coldiretti, a Fabriano arriva il fieno d’aiuto per gli animali del circo

1' di lettura 07/11/2020 - Non potendo lavorare per gli effetti delle misure anticontagio come da dpcm, i circensi sono tra le categorie più danneggiate e in difficoltà nell’affrontare le spese del quotidiano che riguardano principalmente la custodia degli animali. Così anche a Fabriano dove è bloccato il circo Universal.

E così Coldiretti, dal suo ufficio di zona di Fabriano, si è messa in moto. Ieri pomeriggio è arrivato il primo carico e nei prossimi giorni, contattati tutti gli associati per reperire fieno, carne e verdura, ne saranno consegnati altri. Gli agricoltori fabrianesi hanno anche coinvolto i supermercati cittadini che stanno collaborando mettendo da parte scarti di frutta, verdura e pane per gli animali.

Sono almeno 70 i circhi attivi in Italia, spiegano da Coldiretti su dati Censis, e sotto i tendoni delle carovane italiane si trovano tigri, leoni, cammelli, elefanti, ippopotami, cavalli, asini, cani, struzzi, giraffe, rinoceronti e zebre. Realtà che portano avanti una tradizione antica di secoli con la gestione di quasi duemila animali che vanno accuditi tutti i giorni e che solo per il mangiare costano oltre 2,7 milioni di euro all’anno.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-11-2020 alle 15:31 sul giornale del 09 novembre 2020 - 249 letture

In questo articolo si parla di attualità, agricoltura, coldiretti, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bBb4





logoEV