Mozione in Consiglio regionale contro l’Area Marina Protetta del Conero, Legambiente: "Atto superficiale e fuori dal tempo"

1' di lettura 30/11/2020 - “Atto superficiale, fuori dal tempo e poco rispettoso della collaborazione tra istituzioni. L’Area Marina Protetta del Conero è prevista da una legge nazionale e deve essere istituita quanto prima”

“L’approvazione della mozione che impegna la Giunta Regionale a riconoscere e sottoscrivere le posizioni contrarie all’Area Marina Protetta del Conero espresse dai Comuni interessati è un atto superficiale, che va contro ogni evidenza scientifica e in direzione opposta a qualsiasi provvedimento la Comunità Europea e gli amministratori lungimiranti stanno mettendo in campo, oltre ad essere poco rispettoso della leale collaborazioni tra istituzioni”. Così commentano Antonio Nicoletti, responsabile nazionale biodiversità di Legambiente e Francesca Pulcini, presidente di Legambiente Marche.

“Le aree marine protette sono previste e istituite da legge statale proprio il loro valore strategico per l’intero Paese; ed è per questo – conclude Legambiente – che ci auguriamo che l’Area Marina del Conero venga istituita quanto prima”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-11-2020 alle 17:07 sul giornale del 01 dicembre 2020 - 233 letture

In questo articolo si parla di politica, legambiente, legambiente marche, comunicato stampa