La provincia approva il bilancio preventivo 2021/2023

2' di lettura 19/02/2021 - Il Consiglio Provinciale nella seduta di giovedì 18 febbraio ha approvato all’unanimità il bilancio preventivo 2021/2023. Aspetto positivo del bilancio, in continuità con lo scorso anno, sono i nuovi investimenti in viabilità ed edilizia scolastica per un totale di 19.710.588,59 euro per il 2021, 9.949.200 euro per il 2022 e 6.417.830,25 euro per il 2023, finanziati con trasferimenti soprattutto dallo Stato, alienazioni, avanzo vincolato e nuovi mutui per 2,5 milioni di euro, destinati questi ultimi all’edilizia scolastica.

Ciò risponde ad una forte esigenza, sia di adeguamento e manutenzione della rete viaria provinciale sia di miglioramento o adeguamento sismico o di manutenzione straordinaria di molte scuole superiori di competenza provinciale.

Proprio alle scuole superiori sono destinati ben 12,3 milioni di euro nel 2021 di risorse reali, al netto delle alienazioni, che saranno impiegate in modo particolare per interventi di miglioramenti ed adeguamenti sismici anche di una certa entità, per IIS Volterra Elia in Ancona, ITIS Merloni di Fabriano, IPSAA Salvati di Monte Roberto, Liceo Medi di Senigallia, IPSIA Miliani di Fabriano. Seguono poi interventi vari, tra cui: sostituzione infissi, rifacimento facciate e coperture, ristrutturazione bagni, palestre, adeguamento antincendio, nuovi impianti termici.

Tra gli interventi in viabilità, si segnalano: con fondi regionali si realizzerà una rotatoria nell’intersezione tra la S.P. n. 2 “Sirolo-Senigallia” al Km 8+390 e la S.C. “Via Sbrozzola” del Comune di Camerano, fondamentale per l’accesso al nuovo ospedale I.N.R.C.A.; prenderà avvio anche un intervento atteso da tempo, come quello nella SP. 3 Val Musone (variante Padiglione di Osimo); diversi interventi interesseranno sistemazioni a movimenti franosi e lavori di adeguamenti su ponti e viadotti e lavori di riabilitazione di strutture stradali.

Previsto il necessario stanziamento in bilancio per partecipare all'aumento di capitale della Società Interporto S.p.a.; il piano di rilancio della Società è un'occasione di sviluppo per tutto il territorio provinciale e regionale.

Un accenno merita l’emergenza epidemiologica che stiamo attraversando. Il lockdown del 2020 ha inciso in maniera rilevante sulle entrate tributarie provinciali (RCAuto ed Imposta prov.le di Trascrizione presso il PRA).

Le politiche governative a favore del mercato delle auto con basso impatto energetico, hanno determinato una buona ripresa delle entrate seppur a valori inferiori al 2019.

Per il 2021 le entrate sono state attestate a valori superiori al 2020, ma ancora inferiori al 2019.

Ovviamente in questa situazione di incertezza, gli equilibri di bilancio dovranno essere costantemente monitorati ed eventualmente rivisti e bisognerà avvalersi di tutte le misure che, contrastando la perdita delle entrate, potranno permettere di mantenere livelli di spesa adeguati a soddisfare le esigenze della collettività provinciale.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-02-2021 alle 13:06 sul giornale del 20 febbraio 2021 - 135 letture

In questo articolo si parla di attualità, provincia di ancona, ancona, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bOUi