Controlli dei carabinieri, una denuncia per guida in stato di ebbrezza

2' di lettura 20/02/2021 - Denunciato un 40enne fabrianese per guida in stato di ebbrezza, denunciato un nigeriano per permanenza illegale, recuperato un veicolo rubato: sono i risultati dei controlli dei carabinieri di Fabriano

Carabinieri in divisa e in borghese, hanno effettuato un controllo straordinario a Fabriano e nel suo hinterland con gli obiettivi di far rispettare le normative anti contagio, attività di contrasto alla microcriminalità in genere, prevenzione dei reati contro il patrimonio con particolare riguardo ai furti in abitazione, nonché spaccio di sostanze stupefacenti e abuso di alcool, numerosi anche i posti di controllo negli snodi viari più importanti e eseguito controlli nel centro abitato e perlustrazioni sino alle frazioni più remote. Il risultato di questo lavoro ha permesso di controllare 69 persone, 50 autoveicoli, 3 arresti domiciliari e 2 cittadini extracomunitari, elevate 4 contravvenzioni al codice della strada, ritirata una patente e un documento di circolazione.

Come detto nel corso dei servizi, un fabrianese 40enne, nella tarda serata di ieri veniva notato per lo stile poco lineare di guida, sottoposto ad etilometro dai militari del NOR, evidenziava un tasso alcolico di 2 g/l e per questo deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria con patente ritirata e mezzo sequestrato.

Nel prima ore del mattino di ieri, invece, veniva visto nel Parco Regina Margherita, un giovane Nigeriano, senza fissa dimora e gravato dall’ordine di espulsione. L’uomo veniva denunciato dai militari del NOR per permanenza illegale nel territorio italiano e al termine delle formalità di rito accompagnato presso l’ufficio immigrazione della Questura di Ancona per i provvedimenti di competenza.

Sempre ieri pomeriggio, un fabrianese, si è recato presso il locale Comando Stazione per denunciare il furto della propria auto. Nel corso della stesura della denuncia, i carabinieri apprendevano che la vettura era dotata di un sistema gps, quindi messisi in contatto con la compagnia di assicurazione, riuscivano a localizzare il veicolo a Imola. Informati i colleghi militari del NOR di Imola, competenti per territorio, recuperavano il veicolo denunciando chi si trovava a bordo.






Questo è un articolo pubblicato il 20-02-2021 alle 15:35 sul giornale del 22 febbraio 2021 - 222 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, fabriano, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bO7K