Spoleto: 41enne marocchino ubriaco tampona madre e figlia, poi scappa

1' di lettura 25/02/2021 - L'incidente è avvenuto nella serata di mercoledì, 24 febbraio, in centro a Spoleto.

L'uomo, un 41enne di nazionalità marocchina, già conosciuto dalle forze dell'ordine, ha provocato l'incidente con la sua utilitaria tamponando un'auto, con dentro madre e figlia. Poi, senza fermarsi, é fuggito con la propria auto. Immediatamente sono stati chiamati i soccorsi, e i sanitari del 118 hanno accompagnato le due donne al pronto soccorso, dove sono state refertate delle lievi lesioni al collo, con prognosi di sette e tre giorni.

Contemporaneamente scattavano le ricerche dei carabinieri per rintracciare l'autore del sinistro, in breve hanno stretto il cerchio sul 41enne e la berlina che conduceva risultata incidentata. Il 41enne marocchino è risultato positivo all’alcol test, che ha fatto segnare un tasso quattro volte oltre il consentito. A suo carico è scattata la denuncia per lesioni stradali, omissione di soccorso e guida in stato di ebrezza.






Questo è un articolo pubblicato il 25-02-2021 alle 17:53 sul giornale del 26 febbraio 2021 - 117 letture

In questo articolo si parla di umbria, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bPV8





logoEV