Confartigianato sulle Botteghe artigiane della città: "Riconoscimento importante"

1' di lettura 27/02/2021 - Confartigianato esprime piena soddisfazione per l’approvazione all’unanimità della Legge Regionale che riconosce “Fabriano città della carta e della filigrana”.

Sicuramente un riconoscimento molto importante e significativo per la città di Fabriano, sempre nell’ottica di trasformazione e riconversione di questo territorio – commenta Federico Castagna Responsabile Territoriale Confartigianato Fabriano – ma anche un prestigio per l’intera Regione Marche. Da sempre la nostra Associazione, ad esempio attraverso il progetto La Via Maestra, è attenta alla valorizzazione del patrimonio artistico e culturale ed a raccogliere il meglio dell’Artigianato Artistico di tutte le Marche. Rimane forte l’auspicio che con questa Legge possano aprirsi le porte per la costituzione di botteghe artigiane della carta e di conseguenza il trasferimento di queste tradizioni alle generazioni più giovani. In tal senso – continua Castagna- sarebbe di fondamentale importanza poter mettere insieme le sinergie di tutti i cartai della città e creare delle botteghe artigiane permanenti in pieno centro storico in cui finalmente sia i fabrianesi stessi che i turisti che arriveranno in città possano vivere un’esperienza diretta vedendo all’opera questi artigiani e poter acquistare anche le loro creazioni. Ovviamente è chiaro che per poter strutturare al meglio questo nuovo scenario che potrebbe aprirsi sono necessari sostegni finanziari altamente adeguati e mirati. Confartigianato si augura fortemente – conclude Castagna- che con il l’approvazione di questa Legge Regionale si possa finalmente porre in risalto in maniera continuativa e permanente il simbolo della carta che ha permesso di far conoscere Fabriano in tutto il mondo”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-02-2021 alle 10:10 sul giornale del 01 marzo 2021 - 553 letture

In questo articolo si parla di economia, redazione, fabriano, comunicato stampa





logoEV