Simona Lupini (M5S), PDL per parità di genere in Giunta Regionale

1' di lettura 01/03/2021 - La consigliera 5 Stelle relatrice di minoranza per le proposte di modifica allo Statuto regionale.

“Una sola donna nella Giunta regionale: un errore da non ripetere” Simona Lupini è impaziente ma soddisfatta “Oggi finalmente arriveranno in Commissione le proposte di modifica dello Statuto per assicurare la parità di genere”.

La consigliera pentastellata è relatrice della minoranza, e ha presentato già lo scorso 4 novembre una sua proposta: “Vogliamo unire parità di genere e scelta delle capacità: proporrò che nella Giunta debba esserci rappresentanza per almeno un terzo di ciascun genere.” “La Politica fatta bene deve sempre unire due dimensioni: quella della rappresentanza, del portare nel luogo in cui si decide tutte le voci e gli aspetti della società, e quella della competenza, sia nella macchina amministrativa sia sui temi” afferma la consigliera “Vogliamo che la Giunta dia il giusto spazio a tutte le voci delle Marche, e che possa pescare tra il meglio che la società e la politica marchigiana possono offrire”. In discussione anche un’altra proposta, presentata da Manuela Bora del Partito Democratico.

“Nelle Marche, parliamo ormai da 4 mesi del corpo delle donne, delle vite delle donne, ma con ben poche di noi nei luoghi in cui si decide l’agenda legislativa della Regione: ci batteremo per una Giunta che abbia davvero il volto delle Marche”, conclude Simona Lupini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-03-2021 alle 12:44 sul giornale del 02 marzo 2021 - 146 letture

In questo articolo si parla di politica, Movimento 5 Stelle, M5S, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bQqa





logoEV