Lupini (M5S): "Elica, incontro al Mise, primo passo avanti verso il tavolo"

1' di lettura 17/04/2021 - Qualcosa si muove nella vertenza Elica, con lo spettro di chiusure e licenziamenti che interesserebbero 409 operai degli stabilimenti di Mergo e Cerreto D'Esi. Dopo il primo, infruttuoso incontro in Regione, dove l'azienda ha ribadito le sue ragioni, ora scende in campo il MISE: il Ministero ha convocato un primo incontro conoscitivo, previsto il 20 aprile, con i sindacati e la Regione.

Soddisfatta Simona Lupini, Consigliera Regionale del Movimento 5 Stelle eletta a Fabriano: " L'incontro conoscitivo è una buona notizia: Regione, Ministero e sindacati devono presentarsi preparati all'appuntamento del tavolo, e condurre una trattativa energica". La consigliera si è subito attivata sulla vicenda, che continuerà a monitorare da vicino: "Quando l'azienda ha presentato il piano mi sono subito messa in contatto con la viceministra Alessandra Todde, anche lei 5 stelle, a cui sono state finalmente attribuite le deleghe sulle crisi d'impresa. Ci siamo aggiornate giorno per giorno sulla crisi, e ho scritto anche al Ministro Giorgetti."

La consigliera Lupini si impegna a tenere alti i riflettori su una crisi d'impresa che potrebbe avere effetti pesantissimi sull'area montana: "Mi arrivano tante richieste di intervento da dipendenti di Elica e dell'indotto: ringrazio davvero la viceministra Todde per il suo impegno attento su questa situazione. Continueremo a lavorare per la convocazione del tavolo di crisi e per difendere l'occupazione e i siti produttivi con tutti gli strumenti a disposizione."


dal Movimento Cinque Stelle

Gruppo consiliare Regione Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-04-2021 alle 10:22 sul giornale del 19 aprile 2021 - 183 letture

In questo articolo si parla di politica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bX4m





logoEV