Basket: sconfitta al Palacarifac, gara 1 va a Sant'Antimo

3' di lettura 17/05/2021 - Dopo una faticosa e anomala stagione, è giunta l’ora dei Play-Off: Fabriano, prima classificata del girone C, contro Sant’Antimo, ottava piazza del girone D; il coach Lorenzo Pansa ha ben descritto l’avversaria della Ristopro come “falsa ottava”, squadra fisica e di qualità in grado di prevalere con corazzate come Taranto o Rieti; Filiberto Dri (ex Janus) e compagni sono indubbiamente una squadra da temere, i quali aggiungono Bini ad un roster già importante.

Grande inizio dei cartai, che mettono in difficoltà la formazione partenope sottocanestro con Scanzi e Radonjic in post e riescono a portarsi sul 10-4 dopo 5’; gli uomini di coach Origlio non si lasciano condizionare e sparano tre triple consecutive, annullando il gap accumulato finora. Un canestro spettacolare di Marulli (da dietro la metà campo) chiude la prima frazione sul punteggio di 20-15. È il secondo quarto a risultare decisivo per l’esito del match: la Ristopro non riesce ad arginare le iniziative ospiti e subisce un notevole parziale, che permette la Geko di contro sorpassare ed allungare sui biancoblu. Radonjic cerca di tenere a galla i suoi, ma il parziale di 17-28 consegna il +6 alla PSA all’intervallo.

Al rientro sul parquet è vera battaglia da Play-Off, il gioco si fa molto frammentato dai numerosi viaggi in lunetta e la Ristopro non ne approfitta, sprecando molto dalla linea della carità. Papa, di nuovo in campo dopo il problema falli, si fa in quattro nel pitturato, ma i partenopei difficilmente sbagliano e allungano fino al +10. Il lay-up di Marulli porta le due squadre sul 52-60, con 10’ rimasti da giocare. Conosciamo la squadra di coach Pansa, mollare non è nel suo DNA e lo dimostra ancora una volta recuperando uno dei match più complicati della stagione: dopo essere stata sotto anche di 11 lunghezze, riesce ad annullare la Geko e rimontare fino al 72-74 con 52” da giocare; è qui che terminano le speranze di Fabriano, che deve arrendersi alla squadra campana. Testa subito a martedì per pareggiare la serie, ancora una volta al PalaCarifac.

Ristopro Fabriano - Geko PSA Sant’Antimo 72-80 (20-15, 17-28, 15-17, 20-20)

Ristopro Fabriano: Francesco Papa 16 (4/7, 1/1), Roberto Marulli 15 (5/9, 1/7), Todor Radonjic 13 (5/12, 0/3), Andrea Scanzi 10 (3/6, 1/3), Francesco Paolin 9 (1/3, 1/2), Kurt Cassar 7 (1/5, 0/1), Luca Garri 2 (1/2, 0/0), Daniele Merletto 0 (0/2, 0/1), Gianmarco Gulini 0 (0/0, 0/0), Marco Caloia 0 (0/0, 0/0), Francesco Di paolo 0 (0/0, 0/0), Jona Di giuliomaria 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 20 / 31 - Rimbalzi: 37 8 + 29 (Kurt Cassar 10) - Assist: 7 (Roberto Marulli 4)

Geko PSA Sant’Antimo: Filiberto Dri 19 (5/10, 1/3), Jakov Milosevic 16 (3/4, 2/2), Tommaso Carnovali 15 (2/7, 3/8), Carlo Cantone 10 (2/4, 2/4), Matteo Bini 7 (2/3, 1/4), Nunzio Sabbatino 5 (1/3, 1/1), Biagio Sergio 4 (0/2, 1/5), Nikolay Vangelov 2 (1/3, 0/0), Ognjen Ratkovic 2 (1/1, 0/0), Jacopo Ragusa 0 (0/0, 0/0), Alessandro Sperduto 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 14 - Rimbalzi: 39 5 + 34 (Filiberto Dri 12) - Assist: 6 (Filiberto Dri, Carlo Cantone 2)








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2021 alle 09:41 sul giornale del 18 maggio 2021 - 137 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, fabriano, janus basket, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b3hL





logoEV
logoEV