Arteconi (Fabriano Progressista): "Elica è un patrimonio di tutti i lavoratori Casoli fermati!"

1' di lettura 11/06/2021 - La produzione di Elica è iniziata in questo territorio grazie all'ingegno e alla caparbietà di Ermanno Casoli.

L'azienda è cresciuta e si è sviluppata nel corso degli anni fino a diventare leader mondiale per numero di cappe prodotte. Anche in tempo di pandemia, Elica è riuscita a mantenere sostanzialmente gli identici volumi di produzione. Le maestranze con la loro capacità professionale e con grossi sacrifici hanno sempre dimostrato quel senso di appartenenza all'azienda e hanno contribuito in modo determinante al prestigio di Elica in giro per il mondo.

L’Associazione Fabriano Progressista comunica che continua con successo la raccolta delle firme e dei fondi a favore delle maestranze Elica che stanno affrontando una vertenza lunga e difficile. Domani 11 sarà a fianco dei lavoratori nella manifestazione ad Ancona e sabato 12 in piazza del Comune con il banchetto per la raccolta firme in calce alla Lettera-Appello rivolta al Sen. Francesco Casoli al fine di scongiurare il preannunciato licenziamento di 409 operai degli stabilimenti di Cerreto d'Esi e Mergo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-06-2021 alle 10:12 sul giornale del 12 giugno 2021 - 143 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b6QL





logoEV