Mario Ciappelloni e' il nuovo presidente del Rotary Club: passaggio di consegne con la presidente uscente Maura Nataloni

3' di lettura 15/07/2021 - Il Rotary Club di Fabriano ha celebrato la conclusione dell’anno sociale con la tradizionale, ma sempre toccante, cerimonia del passaggio delle consegne in cui il presidente uscente, Maura Nataloni, ha ceduto il “martelletto” al nuovo presidente: Mario Ciappelloni.

Intensa e partecipata la serata che ha riunito un centinaio di soci rotariani, per condividere gli esiti di un anno, sono parole della Nataloni “dominato da un’emergenza sanitaria e socioeconomica che non conosce precedenti nella storia recente, un anno duro, difficile, per qualcuno doloroso che ci ha costretti a comunicare soltanto in via telematica, scoprendo potenzialità pratiche di collegare club a distanza con incontri frequenti tra soci, Club, distrettuali ed extra-distrettuali, unendo esperienze che accrescono valore e forza di azione, concretizzando la nostra visione dove uomini e donne intraprendenti, amici, conoscenti, professionisti ed imprenditori si riuniscono per impegnarsi a risolvere problemi più pressanti, scambiare idee, agire ed apportare cambiamenti positivi e duraturi nella comunità.”

A questo punto la oggi past president ha ripercorso le tante attività messe in campo, utilizzando le immagini al posto delle parole, concludendo così il suo intervento, tra ripetuti e fragorosi scrosciare di applausi: “Questa esperienza mi ha arricchito. Vivere il Rotary, in questo periodo mi ha fatto comprendere che il nostro Sodalizio serve a migliorare le vite degli altri e vivendola si apprezza nella sua concretezza. Ho compreso di più il senso del dono che gratifica. Ho imparato che le difficoltà ci rendono forti, soprattutto se si affrontano insieme, unire nella diversità è una opportunità di condividere i valori mettendo a disposizione la nostra professionalità e talenti, quindi non privilegiare il proprio interesse, ma aiutare gli altri. Abbiamo penso tutti capito che la vera ricchezza del Rotary sono le persone con le loro competenze e qualità sorgente della nostra soddisfazione. Abbiamo provato il senso dell’amicizia, valore portante intesa anche come negazione della litigiosità per privilegiare il confronto costruttivo nel rispetto l’uno dell’altro.”

Già proprio sull’amicizia, perseguendo gli stessi valori che devono rimanere immutati e l’invito ad affiliarsi al Rotary, concentrarsi sul numero di donne nell'effettivo e sulla transizione di soci Rotaractiani a Rotariani, si è concentrato l’intervento del neo presidente Mario Ciappelloni. Continuità dunque con i progetti di grossa valenza come il Progetto Allegretto, che ha consentito di realizzata una ricostruzione virtuale dell’abside della Cattedrale di San Venanzio a Fabriano, grande attenzione ai giovani “Abbiamo sentito la mancanza degli incontri in presenza – ha concluso - cercheremo anche di recuperare anche questa dimensione tornando a quanti più momenti di conoscenza di tutti i soci dove uomini e donne intraprendenti, amici, conoscenti, professionisti ed imprenditori si riuniscono per impegnarsi a risolvere i problemi più pressanti, scambiare idee, agire ed apportare cambiamenti positivi e duraturi nella comunità.”

L’appassionante quanto sentito momento di passaggio del “martelletto” è continuato con la consegna degli attestati presidenziali a: Michela Ninno, Graziella Pacelli, Benedetta Gandini, Bernardino Giacalone, Edgardo Verna, Giampaolo Crivellaro, Fabrizio Balducci, Antonio Balsamo, Gabriele Alfonsi, Enrico Cimarra; il conferimento della massima onorificienza rotariana, il Paul Harris, alla Protezione Civile, ai past president Patrizia Salari, Piero Chiorri, a Fabio Biondi e Paolo Montanari che ha ottenuto quest’anno, al Distretto un PHF dal Governatore per l’attività di Assistente del Governatore; la presentazione dei nuovi Soci: Paolo Giuseppetti, Antonio Balsamo, Fabrizio Balducci, Fasusto Burattini, Chiara Fedeli, Matteo Cerlesi e Galliano Crinella.

“Ora il mio augurio a Mario Ciappelloni – ha rimarcato la Nataloni in chiusura - guardando ad un futuro di valori, di realizzazione degli obiettivi rotariani attraverso i talenti umani che sono la nostra forza e attraverso l’amicizia.”








Questo è un articolo pubblicato il 15-07-2021 alle 09:53 sul giornale del 16 luglio 2021 - 448 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, fabriano, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/casu





logoEV
logoEV