Forza Italia serra le fila e nomina coordinatore cittadino: Andrea Rossi

3' di lettura 16/07/2021 - Si è tenuta venerdì mattina la presentazione del nuovo coordinatore cittadino di Forza Italia, il giovane ma già ampiamente collaudato esponente di primo piano, non solo a livello di città ma anche di territorio, Andrea Rossi.

Presso l'Hotel della Ceramica, sono stati il coordinatore provinciale e vice commissario regionale, Daniele Silvetti, il capogruppo consiliare di Fabriano, Olindo Stroppa, alla presenza degli altri rappresentanti del Direttivo locale oltre che dell’assessore di Falconara, Rossi, a proporre “l’entrata in scena di questo ragazzo preparato, appassionato e da tempo impegnato in politica, garanzia di nuovi stimoli e impulsi al Partito, soprattutto in vista delle prossime Amministrative nei confronti delle quali vogliamo dare una netta svolta di cambiamento a Fabriano, dopo un disastro gestionale della macchina comunale come quello attuale che non ha precedenti per gli esiti negativi vissuti e lo stallo agonizzante presente e futuro per il quale da tempo chiediamo le dimissioni dell’Esecutivo Cinque Stelle.”

“Per questo traguardo, così come per i prossimi appuntamenti in scadenza a livello della nostra Provincia, da Fabriano ad Ancona, il Centro Destra – hanno assicurato tutti gli interlocutori dei cronisti intervenuti – è unito e a seguito della vittoria della coalizione di Centro Destra in Regione, siamo pronti a raggiungere l’identico risultato in una comunità attiva e propositiva che attende soltanto di essere coinvolta a pieno titolo nella gestione generale del bene comune, oggi del tutto disatteso dalla catastrofe innescata da una Giunta che noi riesce a condurre in porto un bilancio plurimilionario, avversato da tutti gli Uffici competenti e dagli stessi revisori dei Conti”.

“Semplificazione, agevolazioni fiscali, coinvolgimento della collettività sociale a partire dai giovani; coinvolgimento pieno delle realtà produttive per superare questo pesante momento di crisi industriale e occupazionale; ricerca approfondita delle opportunità d’investimento per il rilancio delle capacità produttiva e di conseguenza di creazione di ricchezza; vera partenza della Ricostruzione, muovendo dalla definizione dell’organigramma degli Uffici Tecnici che in quattro anni hanno dovuto subire ben cinque cambi al vertice; visione del futuro convita incentrata su solide basi di rilancio delle realtà produttive le uniche in grado di rilanciare l’economia e non puro assistenzialismo” gli argomenti usati per argomentare il disegno organico di medio respiro che muove dal lancio di una attenta campagna di tesseramento a sostegno di Forza Italia, giovani in primo piano.

Vicinanza a tutti i blocchi sociali e datoriali, accorta stagione di ascolto e capacità di sintesi finale per dare vita ad “una Giunta davvero amica della collettività cittadina, considerata anche la compattezza di ideali, postulati, visione del futuro della squadra di centro Destra che ha nella Lega e in Fratelli d’Italia degli alleati convinti e propositivi.”

Il messaggio inviato dall’onorevole Battistoni, commissario regionale di Forza Italia, letto da Silvetti, ha cementato questo incontro partecipato e sentito che ha reiterato la centralità di Fabriano in ambito regionale.








Questo è un articolo pubblicato il 16-07-2021 alle 19:33 sul giornale del 17 luglio 2021 - 118 letture

In questo articolo si parla di politica, redazione, fabriano, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/caOs





logoEV
logoEV