Tragedia alla Gola di Frasassi, precipita per quasi cento metri, morto un escursionista di Fossombrone

1' di lettura 09/08/2021 - Si sono da poco concluse le operazioni di recupero della salma di A.O., residente a Fossombrone.

Il giovane escursionista si trovava nella zona del Foro degli Occhialoni, nel Parco Naturale Gola di Frasassi, insieme ad alcuni amici quando, per cause ancora da stabilire, ha perso l’equilibrio ed è precipitato per circa 100 metri.

Sono stati gli stessi compagni a lanciare l’SOS alla Centrale Operativa 112, che ha inviato sul posto due squadre di terra del Soccorso Alpino e Speleologico di Ancona e, contestualmente, l’elisoccorso Icaro 02.

I tecnici, una volta giunti sul posto, hanno provveduto a mettere in sicurezza i compagni, che sono stati successivamente verricellati. Il corpo del giovane è stato poi avvistato da una coppia di climbers nei pressi della falesia sottostante. Alle operazioni hanno partecipato Carabinieri e Vigili del Fuoco.

____
Vuoi ricevere le notizie di Vivere Urbino in tempo reale sul tuo smartphone tramite WhatsApp e Telegram?
► Per WhatsApp aggiungi il numero 3714499877 alla tua rubrica ed invia il messaggio "Notizie ON".
► Per Telegram vai su https://t.me/vivereurbino e clicca su "Unisciti".








Questo è un articolo pubblicato il 09-08-2021 alle 01:05 sul giornale del 09 agosto 2021 - 1818 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fossombrone, genga, vivere urbino, soccorso alpino, articolo, soccorso alpino e speleologico delle marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cehN





logoEV
logoEV