Basket: Fabriano a sprazzi, sconfitta a San Severo

4' di lettura 17/09/2021 - Nella seconda giornata del girone Bianco di SuperCoppa di serie A2, la Ristopro Fabriano viene sconfitta per 84-72 a San Severo, dopo essere stata avanti (anche di nove punti) fino al 27’, per poi subire l’intensità dei padroni di casa che hanno sopperito con l’energia di squadra alla mancanza di un americano. Per Fabriano, 46 punti prodotti dalla coppia d’oltreoceano Davis (28) e Smith (18).

La Ristopro parte subito fortissimo con uno 0-8 dopo quattro minuti, costringendo San Severo già a tre falli di squadra in un amen. Il primo canestro dei padroni di casa arriva con Serpilli a 4’ 20” (3-8). I cartai allungano fino al 7-14 dell’8’ grazie ad un frizzante Smith. A questo punto San Severo si desta e con sette tiri liberi di fila a segno più un canestro dalla distanza di Tortù, passa avanti in un amen sul 16-15 al 9’. Si va al primo mini riposo con Fabriano che torna avanti 16-17.

Nel secondo quarto stessa musica. La Ristopro dà subito gas con un ispirato Davis, tanto da costringere il coach locale Bechi al time-out sul 18-24. Prosegue comunque lo show di Davis con un altro gioco da tre punti per il 18-27 in favore di Fabriano, massimo vantaggio dei primi due quarti. I biancoblù di coach Pansa, in questo frangente, hanno anche ripetute possibilità di allungare ulteriormente il vantaggio, ma fanno un pò di confusione in attacco. I gialloneri di casa ne approfittano per ricucire un po’ lo strappo, Berra da tre firma il 28-32 al 17’. Negli ultimi tre minuti è Smith a riemergere per Fabriano, autore dei cinque punti con cui si va al riposo lungo sul 30-37.

Nel terzo quarto le due squadre aprono il fuoco con un paio di “botta e risposta” dalla distanza più un bel gancio di Thioune (36-42 al 23’). Lo stesso Thioune, nell’azione successiva, completa un gioco da tre punti (canestro e fallo) che riportano Fabriano al suo massimo vantaggio di 9 lunghezze sul 36-45. E’ il 24’ e a questo punto la partita cambia padrone. San Severo aumenta progressivamente l’intensità di gioco e la pressione sui portatori costa ai fabrianesi diverse palle perse. In quattro minuti i padroni di casa ribaltano l’incontro, passando avanti al 28’ con una tripla di Sabin (55-52). I gialloneri di casa continuano a ferire dalla lunga distanza per altre due volte, fino a concludere il terzo quarto 61-57 con un parziale nei dieci minuti di 31-17.

L’ultimo quarto si apre con un’altra tripla del fabrianese Davis, ma gli risponde Sabin che conduce la sua squadra al massimo vantaggio di 9 lunghezze al 33’ (66-57). Non è finita, però. La
Ristopro ci crede e realizza un contro-break di 0-8 grazie a quattro punti di Thioune, due liberi di Marulli e un canestro di Baldassarre (66-65 al 35’). Ancora Sabin e Piccoli da tre restituiscono sicurezza a San Severo (71-65 al 36’). Risponde Davis con due liberi e la quinta tripla della sua partita (74-72 al 38’), ma è l’ultimo contatto di Fabriano. Nelle due azioni successive Piccoli e Serpilli feriscono ancora da oltre l’arco (80-72 al 39’) chiudendo di fatto il match, che termina poi 84-72.

Questo il commento del coach fabrianese Lorenzo Pansa: «Abbiamo giocato una partita troppo superficiale per pensare di venire a fare risultato fuori casa, basta pensare alle nostre 20 palle perse, frutto del buon lavoro difensivo di San Severo, ma anche dovute ad errori nostri – è il commento dell’allenatore biancoblù. - Anche quando siamo stati avanti di nove, non eravamo mai nel pieno controllo di quello che stavamo facendo, a differenza di sabato scorso nella vittoria con Chieti».

La classifica del girone Bianco di SuperCoppa dopo due giornate vede le quattro squadre (Nardò, San Severo, Fabriano e Chieti) tutte appaiate a 2 punti.
La Ristopro Fabriano tornerà in campo per la terza e ultima giornata sabato 18 settembre a Nardò (ore 20.30). I giochi sono ancora aperti per il passaggio del turno, «ma prima di tutto
dobbiamo pensare a diventare consistenti», conclude coach Pansa.
Allianz Pazienza San Severo - Ristopro Fabriano = 84-72
Allianz Pazienza San Severo - Sabin 21 (3/9, 4/9), Moretti 15 (7/9), Tortù 12 (3/4, 0/2), Serpilli 11 (1/2, 3/5), Piccoli 9 (0/1, 2/4), Berra 8 (1/4, 2/5), Sabatino 6 (1/2, 1/3), Bertini 2 (1/1, 0/2),
Petrushevski (0/1, 0/2), De Gregori, Chiapparini (0/1 da tre), Minutello ne. All. Bechi

Ristopro Fabriano - Davis 28 (4/8, 5/10), Smith 18 (3/5, 2/4), Thioune 11 (4/5, 0/1), Marulli 5 (0/1, 0/1), Benetti 4 (2/5, 0/2), Baldassarre 4 (2/3), Matrone 2 (1/4), Merletto (0/2 da due), Gulini (0/1, 0/1), Gatti, Re ne, Caloia ne. All. Pansa
Parziali - 16-17, 14-20, 31-17, 23-18
Arbitri - Patti (Pe), Pecorella (Bt) e Di Martino (Na)








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-09-2021 alle 09:43 sul giornale del 18 settembre 2021 - 151 letture

In questo articolo si parla di sport, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cjFA





logoEV
logoEV