Basket: Fabriano vince d'autorità con Nardò

4' di lettura 19/09/2021 - Nella terza giornata del girone Bianco di Supercoppa, la Ristopro Fabriano si impone con autorità a Nardò 75-83 e tiene in bilico l’esito della qualificazione alla Final Eight, che dipenderà dal risultato della sfida odierna fra San Severo e Chieti.

I ragazzi di coach Lorenzo Pansa hanno condotto la partita dai primi minuti e hanno resistito all’aggancio, con sorpasso, nel secondo quarto e poi all’ulteriore tentativo nel corso della terza frazione da parte dei granata di coach Gandini, privi di Jazzmarr Ferguson. Sugli scudi in attacco Arik Smith, 28 punti alla fine, di cui ben 24 nei primi 20’, ma è stata una prova solida e convincente di tutto il collettivo, che ha saputo superare le difficoltà di falli dei lunghi Baldassarre e Matrone e poi l’espulsione di Davis al 33’.

La Ristopro entra bene in partita, come accaduto a San Severo, e mette la testa avanti con Benetti e Davis. Nardò deve gestire le due penalità in 3’ di Thomas, ma problemi analoghi ci sono anche per i biancoblù con Matrone presto gravato di tre falli. Fabriano resta comunque avanti e sull’8-16 i padroni di casa chiamano timeout. Poletti e Leonzio provano a ricucire, poi Marulli realizza la tripla del +9, prima che il veterano Bjelic faccia altrettanto per chiudere la prima frazione 17-23.

Il secondo quarto inizia con una Nardò molto più incisiva che col rientrante Thomas risale la corrente e poi con le triple di Fallucca rimonta fino al sorpasso sul 31-29. Da qui inizia però l’Arik Smith-show: il californiano è ispiratissimo in attacco e guida i suoi al break sul finale di seconda frazione grazie a 13 punti in 4’. Si va all’intervallo sul 39-50, massimo vantaggio di serata dei cartai.

Al rientro sul parquet Nardò alza l’intensità difensiva, ma la Ristopro ha ancora uno Smith bollente che con altri quattro punti ravvicinati permette ai suoi di mantenere la doppia cifra di margine (46-56). Nei padroni di casa c’è un sontuoso Thomas che, pur giocando in ruolo totalmente differente da Smith, ne replica le capacità realizzative nella terza frazione e Nardò è a - 2. Nel momento critico la squadra di Pansa ha un contributo fondamentale dalle triple di Marulli e Davis che concedono ai cartai di andare all’ultima sirena sempre in vantaggio (62-66).

Nell’ultima frazione la Ristopro approccia nel modo migliore e con Benetti amplia la forbice, poi avviene l’episodio discusso, che avrebbe potuto complicare il finale: Davis, mentre applaudiva verso i suoi compagni in panchina, viene sanzionato dal trio arbitrale con un’espulsione e deve lasciare il campo al 33’. I ragazzi di Pansa rispondono con grande solidità mentale alla situazione negativa e stringono le maglie in difesa, con un’altra prova da sottolineare del giovane Thioune, che cattura 12 rimbalzi opposto ad una coppia di estrema qualità come quella composta da Poletti e Thomas. Marulli e Merletto tengono in mano la squadra nel finale contrassegnato da tanti fischi arbitrali, con Nardò in lunetta 37 volte in tutto, poi è Benetti a 1’40’’ dal termine a realizzare la tripla della sicurezza.

«La squadra ha reagito in modo positivo e questo spirito deve essere la base per il futuro – ha detto in sala stampa coach Lorenzo Pansa – Mi premeva avvertire una reazione emotiva, perché a San Severo eravamo stati superficiali, e stasera c’è stata, all’interno di una partita molto fisica. Quando Nardò ha alzato l’intensità difensiva, tenendoci lontano dal ferro, non siamo stati consistenti con continuità. Difensivamente produciamo molto ma talvolta non siamo cinici in determinati momenti della partita, dovremo lavorare per esserlo di più».

Next Nardò 75 – 83 Ristopro Fabriano
Next Nardò: Poletti 15 (4/6, 1/4), Fallucca 12 (1/1, 3/6), Cappelluti ne, Cavalera ne, Baccassino ne, Burini (0/1, 0/4), La Torre 1 (0/1, 0/1), Leonzio 14 (0/2, 1/7), Jerkovic 5 (1/3 da tre), Bjelic 3 (1/1 da tre), Thomas 25 (9/15). All. Gandini

Ristopro Fabriano: Benetti 11 (1/2, 3/6), Smith 28 (6/13, 3/7), Baldassarre 8 (3/7, 0/1), Re ne, Caloia ne, Merletto 6 (2/3, 0/3), Matrone 2 (1/2), Gulini, Marulli 10 (1/1, 2/5), Davis 15 (2/10, 3/8), Thioune 3 (1/3), Gatti. All. Pansa

Parziali: 17-23, 39-50, 62-66
Arbitri: Scrima di Catanzaro, Bartolomeo di Lecce e Mottola di Taranto

Foto di Andrea Cecere








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-09-2021 alle 10:08 sul giornale del 20 settembre 2021 - 178 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, fabriano, janus basket, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cjZT





logoEV