statistiche sito

Pd: "Successo per l'iniziativa a Fabriano con Stefano Bonaccini"

3' di lettura 07/11/2021 - Straordinario successo di pubblico per l’incontro con il Presidente dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini, organizzato dal PD di Fabriano, guidato dal Commissario Angelo Cola. Erano presenti il Capogruppo in Consiglio regionale Maurizio Mangialardi e la Segretaria della Federazione Provinciale Sabrina Sartini.

Tantissimi cittadini sono accorsi presso la Sala Ubaldi per ascoltare il dialogo tra Bonaccini ed il caporedattore del Resto del Carlino Andrea Brusa, incentrato sul nuovo libro del Presidente dell’Emilia Romagna dal titolo “Il Paese che vogliamo”. Una conversazione intensa e seguita: i partecipanti hanno ascoltato con interesse ed estrema attenzione le argomentazioni di Bonaccini riferite al suo nuovo libro: un volume che parla di futuro e dell’azione politico-amministrativa portata avanti dalla sua giunta in Regione, ma che Bonaccini offre come spunto di riflessione per l’intero territorio nazionale. Un libro che parla di fiducia nel futuro, dopo la durissima prova della pandemia che ha prostrato profondamente l’Italia come sistema Paese e sanità e che ci ha messo di fronte alla necessità di investire al meglio i fondi del PNRR dedicati al sistema sanitario, agli ospedali del territorio e alle case della salute.

Un nuovo modello di sanità pubblica che si fondi sul rafforzamento della medicina del territorio e sulle nuove tecnologie che semplifichino l’accesso ai servizi ai territori montani come la telemedicina, i servizi domiciliari, l’integrazione con i medici di famiglia. Il Governo centrale è chiamato a fare la sua parte attraverso nuove disposizioni legislative come la riforma dei medici di medicina generale, l’abolizione del numero chiuso per le università di medicina ed infermieristica. Un altro tema centrale dell’incontro è stato, senza dubbio, il turismo e le politiche dedicate ad esso dall’ Emilia- Romagna: forti e lungimiranti investimenti sul turismo esperenziale, sportivo, sulla montagna e sui piccoli borghi. In particolare, questi ultimi sono stati protagonisti di intelligenti politiche volte al contrasto dello spopolamento e al depauperamento dei presidi produttivi e sociali. Una strategia vincente a cui guardano con interesse altre Regioni, come il Piemonte, che potrebbero essere declinate anche alla nostra Regione, plurale per vocazione. Dunque una grande spinta verso nuove forme di aggregazione, di unità di intenti, di apertura al futuro senza vecchi e sterili campanilismi.

Una inedita visione di territorio che una nuova classe dirigente e giovani amministratori locali praticano con umiltà, con la volontà di ascoltare i propri concittadini e di risolvere in maniera concreta i problemi reali della gente. Un nuovo progetto politico progressista che ha voglia di tornare tra le persone, nei mercati, nelle fabbriche, nelle scuole e di riprendersi le piazze. Tocca al PD guidare questo processo, facendo tesoro dell’esperienza dei propri amministratori sul territorio, che si ponga come obiettivo necessario al Paese: lavorare ad un progetto alternativo alla destra sovranista, portato avanti da una classe dirigente credibile. Questa prima, significativa e partecipata iniziativa politica segna in maniera netta il nuovo corso del circolo del PD di Fabriano. Un nuovo percorso, una forte iniziativa politica che sta coagulando intorno al partito democratico nuove forze e sta mobilitando tanti simpatizzanti che si erano allontanati.

Un fermento, una curiosità, una speranza verso la costruzione di un’alternativa politica credibile alle destre e all’attuale amministrazione comunale guidata dal Movimento Cinque Stelle che si sta tramutando in un forte impulso al nuovo tesseramento, con numeri straordinari: un bel contributo di partecipazione al fine di costruire una proposta solida e credibile sui temi e sulle criticità di Fabriano. Uno spunto fondamentale al dibattito politico della città, in previsione delle elezioni amministrative.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-11-2021 alle 10:16 sul giornale del 08 novembre 2021 - 149 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/csGI





logoEV
logoEV
qrcode