M5S si prepara alle elezioni, sindaco Santarelli: "Sarò in lista, ma non candidato da primo cittadino". L'appello

3' di lettura 01/04/2022 - Conferenza stampa del sindaco, Gabriele Santarelli, che ha parlato a nome del Movimento Cinque Stelle, che sta preparando una lista per partecipare alle prossima tornata elettorale.

Il sindaco uscente sarà in lista, ma ha specificato: "non sarò candidato da primo cittadino per motivi familiari, nome che invece sarà reso noto non appena pronta la relazione di fine mandato dalla quale ripartiamo per stilare il nostro programma. Muoviamo dalle idee per arrivare alla scelta di persone che hanno e condivideranno un programma che guarda al futuro, alla nostra idea di città, ai giovani".

Dopo l’annuncio è arrivato l'appello. "Vogliamo essere presenti come Movimento 5 Stelle nella competizione del 12 giugno prossimo. Quindi, oltre a ufficializzare la mia non candidatura, sono qui per lanciare un appello a tutti coloro che hanno apprezzato ciò che abbiamo realizzato. I risultati ottenuti possono essere resi vani dal ritorno di restaurazione in atto. Per questo ci rivolgiamo chi vuole essere al nostro fianco per proseguire nel nostro buon governo. Non siamo bravi come gli altri e andare casa per casa per cercare candidati, organizzare eventi e proporre candidature, preferiamo candidature spontanee, magari dei giovani, il tempo c’è - ancora - il candidato sindaco sarà scelto con chi intende partecipare a questo nostro appello lo decideremo insieme. La nostra idea di programma riprende i goal dell’Agenda 2030, i target da raggiungere entro il 2030 e sui quali noi abbiamo già iniziato a lavorare in questi cinque anni: ambiente, parità di genere, rispetto diversità, integrazione, parità di accesso ai servizi. Noi partiamo dalle idee, contro un chiaro tentativo di restaurazione, visto che la città è stata da noi gestita senza capi esterni, completamente indipendenti. Situazione non approvata da tutti favorevolmente chiaro per ciò il tentativo di ritornare al passato”.

Entrando nel merito della competizione, Santarelli, ha aggiunto: “Vogliamo dar vita a una lista per competere, come accaduto nel 2017, consapevoli e considerato venivamo da 5 anni di opposizione caratterizzato dal buon lavoro. Oggi ci presenteremo con un programma di governo di cinque anni durante cui abbiamo realizzato tanto, con luci e ombre, ma stiamo preparando la relazione di fine mandato, prendendo in esame i punti del nostro programma”. «

Anticipando alcune elementi della relazione di fine mandato, ha detto “Abbiamo ereditato una città spaventata. Si è fatto credere che il Comune avrebbe potuto essere decisivo in ambiti che non le competono: lavoro e sanità, solo per evidenziare alcuni temi. Poi c’è stata l’emergenza pandemia, che ha ridotto l’attività di governo e soprattutto va tenuto conto che si sono stati coloro che non hanno accettato che il nostro essere indipendenti, in particolare a dipendenti comunali, che ci hanno ostacolati ma non ci siamo piegati e ciò ha creato grandi frizioni. Noi - ha concluso Santarelli - torniamo in gioco pronti a fare squadra insieme a voi”.








Questo è un articolo pubblicato il 01-04-2022 alle 16:06 sul giornale del 02 aprile 2022 - 441 letture

In questo articolo si parla di politica, fabriano, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cWTG





logoEV
logoEV