Basket: Janus lotta ma cede nel finale, passa Bakery 79-78

3' di lettura 21/04/2022 - Il tiro di Smith impatta sul secondo ferro, la sirena suona e a vincere nella seconda giornata della fase a orologio del campionato di Serie A2 OldWIldWest è la Pallacanestro Piacentina che tra le mura amiche batte di una sola lunghezza una mai doma Janus Fabriano.

L’avvio fabrianese è di quelli brillanti: le triple di Smith e di Santiangeli valgono il primo allungo del match al sesto minuto di gioco sul +7 (11-18). Il timeout di coach Campanella sortisce l’effetto sperato e la Bakery trova il sorpasso sul finire di quarto trascinata da Morse e Bonacini per il 22-21 della prima sirena di serata. Il secondo quarto si conferma sui binari dell’equilibrio con la Ristopro che trova linfa offensiva nei canestri di Marulli, Hollis e Alessio Re, quest’ultimo elemento di spicco della Janus Basket Academy. Dal canto suo, Piacenza ha il merito di trovare il primo massimo vantaggio del match in prossimità della pausa lunga con una tripla di Czumbel e un libero di Chinellato per il 42-37 di fine primo tempo.

Al rientro dalla pausa, gli attacchi di entrambe le squadre pasticciano parecchio e a risentirne sono il punteggio e lo spettacolo. C’è comunque spazio per una fiammata finale per opera di Raivio e Czumbel che spingono i padroni di casa sul +7 di fine terzo quarto (60-53). Negli ultimi dieci minuti Fabriano sembra non averne più e subisce i colpi di del trio Czumbel-Raivio-Chinellato che la ricacciano fino al -13 di metà quarto (77-64). La Janus tira fuori l’orgoglio e trova però un’insperata rimonta per mano dei canestri di Hollis, Tomassini e Smith, con quest’ultimo che si trova in mano il pallone della vittoria a pochi secondi dalla fine: la tripla del californiano è lunga e si infrange sul ferro e a vincere è la Bakery Piacenza per 79-78.

Coach Ciarpella: “Ottima reazione nel finale, peccato per i troppi tiri liberi sbagliati. Bravi nel nostro approccio al match, unico neo i tanti tiri da 3. Abbiamo segnato molto quando siamo andati vicino a canestro. Proveremo a fare lo scherzetto anche a Udine nella prossima partita.

Bakery Piacenza - Ristopro Fabriano 79-78 (22-21, 20-16, 18-16, 19-25)
Bakery Piacenza: Mark Czumbel 15 (0/0, 5/10), Anthony Morse 15 (5/8, 0/0), Nik Raivio 13 (5/9, 1/2), Riccardo Chinellato 9 (4/8, 0/2), Federico Bonacini 8 (2/4, 1/3), Jacopo Lucarelli 7 (2/4, 1/2), Daniel Donzelli 6 (3/5, 0/2), Michael Sacchettini 6 (3/4, 0/0), Zakaria El agbani 0 (0/0, 0/0), Michele Del bono 0 (0/0, 0/0), Stefano Carone 0 (0/0, 0/0), Marco Venuto 0 (0/0, 0/0) Tiri liberi: 7 / 9 - Rimbalzi: 29 7 + 22 (Nik Raivio 11) - Assist: 19 (Nik Raivio 6)
Ristopro Fabriano: Damian Hollis 23 (5/9, 1/3), Arik Smith 19 (2/3, 5/9), Claudio Tommasini 13 (2/7, 2/4), Marco Santiangeli 10 (1/3, 2/7), Roberto Marulli 10 (2/3, 2/4), Alessio Re 3 (1/1, 0/0), Ferdinando Matrone 0 (0/0, 0/0), Gianmarco Gulini 0 (0/0, 0/0), Gianluca Tibs 0 (0/0, 0/0), Marco Caloia 0 (0/0, 0/0), Daniel Onesta 0 (0/0, 0/0) Tiri liberi: 16 / 24 - Rimbalzi: 26 4 + 22 (Claudio Tommasini 7) - Assist: 9 (Arik Smith 4)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-04-2022 alle 09:24 sul giornale del 22 aprile 2022 - 135 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, fabriano, janus basket, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c2Kd





logoEV
logoEV