Furiosa lite tra due stranieri nei pressi di un bar del centro, interviene la polizia

1' di lettura 03/05/2022 - Nel pomeriggio di lunedì, la volante del Commissariato di P.S., a seguito di richiesta pervenuta al numero di emergenza, è intervenuta presso un pubblico esercizio del centro cittadino dove un uomo di circa 35 anni, di nazionalità tunisina, era stato violentemente colpito con calci e pugni da un conoscente, che voleva a tutti i costi essere accompagnato a Perugia per acquistare dello stupefacente.

Gli Agenti hanno prestato immediatamente i primi soccorsi alla vittima, che è stata trasportata a mezzo autombulanza presso il locale nosocomio, dove è stata medicata per le ferite riportate al naso e ad una spalla con una prognosi di 8 giorni.

L’uomo ha raccontato che l’aggressore, un trentenne conosciuto di vista, probabilmente ubriaco, aveva perso le staffe quando gli era stato negato il passaggio a Perugia per l’acquisto del “fumo” e per questo, dopo averlo attirato in un punto appartato dalla vista dei presenti, si era scagliato contro di lui prendendolo a pugni e a calci che, oltre alle lesioni, procuravano anche la rottura degli occhiali.

L’aggressore, un trentenne di nazionalità tunisina noto alle Forze dell’Ordine, è stato querelato e, nei suoi confronti, il Questore di Ancona sta valutando l’emissione di una misura di prevenzione che ne limiti la pericolosità sociale.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Fabriano.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0081705 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereFabriano o cliccare su t.me/viverefabriano
Seguici su Facebook





Questo è un articolo pubblicato il 03-05-2022 alle 12:51 sul giornale del 04 maggio 2022 - 584 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fabriano, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c5kF





logoEV
logoEV