Carabinieri sventano una truffa online ai danni di un 26enne

carabinieri di senigallia 1' di lettura 16/05/2022 - Vuole acquistare una macchina e dopo veloce trattativa online versa 5mila euro via bonifico. Del presunto concessionario e dell’auto in questione si sono perse le tracce.

Avviate le indagini informatiche, nei giorni scorsi i militari sono riusciti a identificare e denunciare un 25enne nato in Germania e residente in Lombardia, già noto alle forze dell’ordine, per truffa aggravata. I carabinieri della Compagnia di Fabriano hanno risolto un altro caso di truffa online. A cadere nella trappola è stato un 26enne di Fabriano che, dopo aver visto un annuncio in un sito, ha contattato telefonicamente il titolare della concessionaria. Dopo una trattativa si è passati alla conferma d’ordine, visto il prezzo vantaggioso, con l’invio, tramite bonifico, di 5mila euro. Poco dopo, però, il concessionario è diventato irreperibile, sia al pc che tramite cellulare.

Il giovane, quindi, ha deciso di raggiungere la caserma dei carabinieri di Fabriano. Avviate le indagini informatiche, nei giorni scorsi i militari sono riusciti a identificare e denunciare un 25enne nato in Germania e residente in Lombardia, già noto alle forze dell’ordine, per truffa aggravata. L’uomo si è dichiarato proprietario di una concessionaria, ma in realtà non lo era.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Fabriano.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0081705 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereFabriano o cliccare su t.me/viverefabriano
Seguici su Facebook





Questo è un articolo pubblicato il 16-05-2022 alle 15:04 sul giornale del 17 maggio 2022 - 297 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fabriano, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c7Hm





logoEV
logoEV