Alaimo Angellelli è il nuovo presidente del Lions Club di Fabriano

3' di lettura 20/06/2022 - Alaimo Angellelli, noto imprenditore e titolare della azienda Alastampi, è il nuovo presidente del Lions Club di Fabriano. La Cerimonia del “Passaggio della Campana” si è tenuta presso “La Castellaia Resort” e si è caratterizzata per la piena partecipazione dei soci intervenuti per salutare e ringraziare il presidente uscente Paolo Patrizi, che per la prima volta nella storia del Club fabrianese ha rivestito l’incarico per ben due mandati, effettuando solo nell’ultimo anno, con successo, oltre ventisette service incentrati in ambito socio-sanitari e culturali.

Con l’ingresso di Angelelli, già consigliere della Fondazione Carifac, presentato il Direttivo: Francesca Giantomassi, 1° vice presidente + GLT (Responsabile Formazione); Paolo Giantomassi, segretario; Piero Pensieri, tesoriere; Mauro Del Brutto, cerimoniere; Geremia Ruggeri, presidente Comitato Soci GMT; Alessandro Vitali, presidente Comitato Service GST; Andrea Rivosecchi Leo Advisor e presidente Comitato Marketing; Attilio Parca, censore; Paolo Patrizi past presidente e coordinatore LCIF; consiglieri Fabio Castellani, Sara Giorgi, Ivan Pasquini, Paola Ribacchi , Lorenzo Rossi.

Come detto, il presidente Patrizi, ha ripercorso con un video-clip i tanti service realizzati: “Il Lions Club Fabriano – ha sottolineato - è da sempre in ascolto delle esigenze del nostro amato territorio ed è impegnato nella creazione di una rete di collaborazione con le istituzioni locali, le altre associazioni e realtà cittadine che operano in ambito sociale”.

Da questo inciso ha esemplificato “Dopo l’apertura del “Lions Ascolta” centro di sostegno psicologico, il Club di Fabriano è tornato a collaborare con la Caritas Diocesana per la creazione del primo Emporio della Salute cittadino, inoltre è continuato l’impegno dopo il “Progetto Martina” del Liceo scientifico “V. Volterra”, con il service “Spunti di discussione e riflessione per l’orientamento agli studi universitari e al lavoro” presso il Liceo Classico “Stelluti”. Altro Importante progetto, Sensimus” che unisce l’arte e l’inclusione rendendo accessibili i musei. rivolto ai diversamente abili e non solo, iniziato a Fabriano grazie all’artista Mara Brera, con il sostegno del Lions Club e del Comune”.

Passando in rassegna le tante altre iniziative realizzate, tra cui la consegna, in collaborazione con L’Avis di Fabriano, della “Cucina” alla Unità Operativa Oncologica dell’ospedale “Profili” ha concluso: “Istituito nel 1964 grazie al socio fondatore Renzo Armezzani, il Lions Club che oggi conta 48 soci tra professionisti, imprenditori, medici, manager che mettono le loro competenze al servizio della comunità, proprio in memoria del fondatore, stimato docente e dirigente scolastico, viene ogni anno riconosciuto un premio, a uno studente meritevole frequentante l’ultimo anno della scuola superiore”.

Agli applausi e congratulazioni ricevuti da Patrizi, si è unito il presidente entrante Angelelli: La prima cosa che sento di fare è ringraziare perché non è scontato essere qui dopo 58 anni vissuti con sorriso, energia e voglia di fare: ci hai dato un buon esempio Grazie Paolo e tutti Voi Soci. Abbiamo fatto molto, costruendo una esperienza bella per Noi, utile per il Territorio – e ancora - ringrazio per la fiducia accordata che cercherò di esercitare con umiltà, spirito di Servizio Lionistico, rafforzando il legame e l’amicizia tra i Soci, muovendo dalla scoperta dei luoghi più belli e interessanti del nostro Bel Paese”.

Sempre parlando di rapporti, ha sottolineato. “Pensiamo ai Leo i nostri Ragazzi che abbiamo il privilegio di vederci crescere accanto. Contiamo di fare molte cose insieme da una gara di cucina ad una caccia al tesoro Toponomastica, oppure a momenti socialmente utili come Service nelle Scuole e nelle Case di Riposo, unendoli ad altri temi sociali come salute, informazione, educazione dei Giovani e alimentazione, senza dimenticare manifestazioni artistiche e Musicali, tra cui abbiamo pensato un restauro interessante già individuato per lasciare un nostro ulteriore segno visibile e duraturo”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-06-2022 alle 12:07 sul giornale del 21 giugno 2022 - 611 letture

In questo articolo si parla di attualità, lions club, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dbYO





logoEV