Denunciato un trentenne di origini nigeriane per non aver rispettato l’ordine di allontanamento dalla città

polizia mascherina 1' di lettura 09/08/2022 - I Poliziotti del Commissariato di Fabriano hanno denunciato all’Autorità giudiziaria un trentenne di origini nigeriane, per non aver ottemperato al foglio di via obbligatorio del Questore della provincia di Ancona, che gli aveva intimato l’allontanamento da Fabriano.

Il giovane, con precedenti in materia di stupefacenti e per reati contro la persona, un paio di mesi fa aveva dato in escandescenze nei pressi della stazione ferroviaria ed era stato denunciato dalla Polizia di Fabriano per resistenza a Pubblico Ufficiale.

Per questo, il Questore di Ancona ne aveva disposto il rimpatrio nel Comune di residenza in provincia di Macerata, vietantadogli il ritorno a Fabriano per tre anni.

Nonostante ciò il giovane, cercando di eludere ogni controllo, qualche giorno fa è tornato a Fabriano dove ha trovato ospitalità presso un connazionale, ignaro della sua situazione.

Il fatto non è però sfuggito ai poliziotti di Fabriano che lo hanno denunciato per inottemperanza al foglio di via obbligatorio, che prevede la pena dell’arresto da uno a sei mesi, intimando al giovane, e lo hanno subito allontananto dal territorio fabrianese.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Fabriano.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0081705 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereFabriano o cliccare su t.me/viverefabriano
Seguici su Facebook





Questo è un articolo pubblicato il 09-08-2022 alle 15:37 sul giornale del 10 agosto 2022 - 228 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fabriano, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dkeg