"Concerti in piazza, musica danza tradizione", dal 14 al 18 agosto in Piazza del Comune

4' di lettura 11/08/2022 - L’Assessorato alla Bellezza, Cultura e Unesco promuove, con la direzione artistica di Fabriano Pro Musica , 5 appuntamenti nei quali la musica riconquista il centro storico di Fabriano e sotto le stelle di Piazza del Comune si potranno vivere serate con musica contemporanea, tradizionale e danza.

Primo concerto il 14 agosto, con “Stefano Battaglia is back in town”, quartetto a tinte jazz composto da Marco Alluli al sax, Francesco Diodati alla chitarra, Lorenzo Brilli alla batteria e Stefano Battaglia al contrabbasso. Per Stefano Battaglia è un concerto che lo farà ritornare a casa. Il contrabbassista è infatti originario di Fabriano, diplomato in Conservatorio in Italia e al Berklee College of Music di Boston (USA). Ha collaborato con artisti quali George Garzone, Kenny Werner, Dave Kikoski, Umbria Jazz Orchestra directed by Quincy Jones & John Clayton esibendosi in rassegne quali Newport Jazz Festival, Toronto Jazz Festival, Roma Jazz Fest, Biennale di Venezia, Concerti del Quirinale, Buenos Aires Jazz Festival, Peperoncino Jazz Festival, Fara Music Festival, Dominican Republic Jazz Festival. Lunedì 15 agosto in scena “And the Bear x Elisa Carletti”. “Cosmos Disorder” è il titolo del concerto danzato di “And The Bear x Elisa Carletti”.

Racconta della ricostruzione di una mappa interiore per ritrovare sé stessi attraverso i sogni primordiali, spogliandosi dal disordine, caos e saturazione di personalizzazioni che la società contemporanea spesso ci tempesta. Martedì 16 agosto ancora jazz con lo “Shard Jazz 4tet” formato da Pier Chiaraluce al contrabbasso, Mauro Cimarra alla batteria, Giammarco Polini alla chitarra e Tommaso Uncini al sax. Al centro della scena il sax di Tommaso Uncini, supportato dai marchigiani Pier Chiaraluce, Mauro Cimarra (entrambi di Fabriano) e Gianmarco Polini. Un concerto in bilico tra tradizione ed innovazione, con i brani scritti dal sassofonista. Uncini si è diplomato in sassofono presso il Conservatorio di Musica "Rossini" di Pesaro qui consegue anche il diploma in Musica Jazz ed il Diploma Accademico di II livello in Didattica della Musica. Nel 2018 consegue il Diploma Accademico di II Livello in Jazz presso il conservatorio di Musica "G. Verdi" di Torino.

Tante le collaborazioni e le esibizioni dal vivo in festival jazz nazionali ed internazionali. Tradizione marchigiana protagonista mercoledì 17 agosto con “Lu Trainanà opening Tactus”. “Lu Trainanà” è un progetto che punta alla riscoperta e alla rivalutazione della tradizione musicale marchigiana, propria dell'“epoca contadina”. Un repertorio legato alle feste di paese, al cantamaggio, alla pasquella e alla passione, senza dimenticare gli stornelli al tempo del saltarello.

“Lu Trainanà” è quindi la somma (diversa nelle sue parti) di individualità, accomunate oltre che dalla passione per la musica, l'amore e l'appartenenza ad una regione ricca di cultura e tradizioni. Chiuderanno il ciclo di eventi live i SoundSick. Il terzetto rock alternativo fabrianese composto dai fratelli Ilario ed Alex Onibokun (rispettivamente chitarra, voce e batteria e batteria, voce e chitarra) e sostenuti al basso da Valentino Teodori si esibirà il 18 agosto. Il trio può vantare un’esperienza più che decennale, ed ha saputo plasmare un sound unico screziato di psichedelia, grunge e momenti più meditati. Hanno aperto per tante realtà musicali nazionali ed internazionali (Niccolò Fabi, Il Teatro degli Orrori, Nick Olivieri e The Fratellis solo per citarne alcuni) e nel 2012 hanno pubblicato tramite Seahorse Recordings il loro primo album “Astonishment”. Il loro secondo disco è in fase di uscita, ed è stato registrato e mixato da David Lenci e Nicika Giorgetti.

Al mastering Giovanni Versari, già autore del master di “Drones” della rock band inglese Muse. Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito, a partire dalle ore 21. “Dopo la stasi prolungata dovuta alla pandemia – dichiara l’Assessore alla Bellezza Maura Nataloni - i “concerti in piazza” potranno costituire l’occasione per tornare a vivere il centro storico della città attraverso la musica. Protagonisti saranno talenti ed eccellenze locali affiancati anche da altri artisti di valenza internazionale. La musica, proposta in forme diverse, inscindibile dalla nostra esperienza di vita, riuscirà ad avvicinarci ed a coinvolgerci .” La musica estiva proseguirà poi con la IX edizione di FabriJazz dal 20 al 28 agosto .








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-08-2022 alle 11:31 sul giornale del 12 agosto 2022 - 280 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, fabriano, Comune di Fabriano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dky1





logoEV
logoEV