Basket: la Halley Thunder Matelica completa l’organico con le giovani Gloria Offor ed Emma Ridolfi

2' di lettura 18/08/2022 - La Halley Thunder Matelica è felice di comunicare che le giovani Gloria Offor ed Emma Ridolfi - cresciute nel vivaio biancoblù - faranno ancora parte della squadra che disputerà il prossimo campionato di serie A2 femminile di basket 2022/23.

Queste le parole di coach Orazio Cutugno: «Siamo estremamente fortunati e molto contenti di poter contare ancora sull’impegno, sulla serietà e sulla voglia di migliorarsi di Gloria ed Emma. La prima squadra è un laboratorio che permette loro di guardare in alto, rubare dalle compagne più esperte per farsi trovare pronte quando si presenterà l’occasione e poi competere al meglio nelle categorie giovanili».

Gloria Offor, matelicese classe 2005, è una giocatrice interna di 180 centimetri che nella scorsa stagione all’esordio in A2 è scesa sul parquet 18 volte con 1,2 punti di media e un “massimo” di 10 in una singola partita.

«Sono contenta di dare tutta me stessa e poter giocare ancora con la Thunder - sono le dichiarazioni di Gloria. - La stagione scorsa è stata importante: per me, come per altre ragazze, era la prima in questa categoria. Abbiamo ottenuto importanti risultati lavorando bene di squadra e dimostrando di che pasta siamo fatte».

Emma Ridolfi, fabrianese classe 2005, è una guardia di 170 centimetri: per lei sei ingressi in campo l’anno scorso in A2 con la soddisfazione di aver segnato anche un canestro.

«Ringrazio la società e lo staff tecnico - dice Emma - per continuare a darmi l’opportunità di allenarmi insieme a giocatrici di livello che anche nelle scorse stagioni mi hanno sempre fatto sentire parte integrante del gruppo. Grazie a quest’esperienza cercherò di crescere tecnicamente e agonisticamente».


da Thunder Basket
Matelica - Fabriano







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-08-2022 alle 15:53 sul giornale del 19 agosto 2022 - 158 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, matelica, fabriano, thunder, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dlqj





logoEV
logoEV