statistiche sito

Serra San Quirico: gran finale della 38^ Rassegna Nazionale di Teatro della Scuola

2' di lettura 14/10/2022 - Una serata di sorprese teatrali conclude sabato 15 ottobre, al Teatro Palestra di Serra San Quirico (ingresso gratuito), la 38^ Rassegna Nazionale del Teatro della Scuola, la più importante manifestazione nazionale di Teatro Educazione, curata da Teatro Giovani Teatro Pirata.

Dopo due anni di stop pandemico, dallo scorso 1 ottobre la città marchigiana si è si trasformata in palcoscenico e palestra formativa per 553 studenti, 40 insegnanti, 54 operatori teatrali di tutta Italia, e per un gruppo di osservatori dall’Università tedesca di Rostock che stanno studiano la rassegna come un “caso” ed un modello a livello europeo. Un modello che, nelle Marche, è tutelato dalla Legge Regionale 5 marzo 2020 n. 7 (“Riconoscimento e valorizzazione di Serra San Quirico come Comune di riferimento regionale del “Teatro Educazione”) in quanto “strumento fondamentale per la crescita culturale e sociale degli studenti e della comunità regionale”.

A fare da filo conduttore all’edizione 2022 sono stati due personaggi guida, i pedagogisti Mario Lodi e Gianni Rodari, fautori di una idea di scuola che offre a ogni individuo l’opportunità di sviluppare la propria personalità. Gli studenti si sono confrontati con ospiti quali Piera Aiello testimone di giustizia che ha ricordato i giudici Paolo Borsellino e Giovanni Falcone, lo scrittore Marco Vassalotti per parlare di Giulio Regeni e Patrick Zaki, Remo Rostagno tra i fondatori del Teatro Ragazzi italiano, Massimiliano Scotti direttore Parco Naturale Regionale Gola della Rossa e di Frasassi.

I personaggi guida dell’edizione 2023 saranno svelati nel corso della serata finale del 15 ottobre dal direttore artistico della Rassegna, Salvatore Guadagnuolo, e dal Teatro Giovani Teatro Pirata con il presidente Fabrizio Giuliani, il direttore Marina Ortolani e il direttore artistico Simone Guerro. Saranno inoltre assegnati i riconoscimenti ad alcune delle scuole che hanno partecipato alla Rassegna, per indicare percorsi teatrali significativi dal punto di vista didattico-pedagogico.

Durante la serata saranno assegnati due nuovi premi ad insegnanti e operatori teatrali che nella loro carriera si sono distinti per la promozione del teatro in ambito educativo e/o sociale.

Il “Premio Maura Baldi” ricorda Maura Baldi, docente toscana di lettere, spirito dedicato all’arte e al teatro nella scuola, scomparsa nel 2020: sarà assegnato all’insegnante friulana Michela Vanni.

Il “Premio Alfredo Puccianti” è intitolato all’operatore teatrale Alfredo Puccianti, scomparso nel 2000 e animatore di percorsi educativi utili alla crescita delle persone e dei gruppi nei territori: sarà assegnato ex equo al pugliese Francesco Martinelli e all’anconetano Mauro D’Ignazio. Per l’occasione saranno presente a Serra San Quirico il sindaco di Fiesole, Anna Ravoni, il figlio Ethan la moglie Wanda e i ragazzi di Alfredo Puccianti fondatore dei "Centri di Attività Teatrale" del Comune di Fiesole.


   

da ATGTP
Associazione Teatro Giovani-Teatro Pirata





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-10-2022 alle 19:34 sul giornale del 15 ottobre 2022 - 194 letture

In questo articolo si parla di teatro, jesi, senigallia, spettacoli, serra san quirico, teatro ragazzi, atgtp, Associazione Teatro Giovani-Teatro Pirata, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/dv01





logoEV
qrcode