statistiche sito

Cerreto: evade dagli arresti domiciliati, finisce in carcere

1' di lettura 17/01/2023 - Doveva scontare una detenzione domiciliare, presso una comunità terapeutica delle Marche, a seguito di una denuncia per spaccio. Prima del termine della pena, dieci mesi, evade. Arrestato, poco dopo, dai carabinieri è stato tradotto in carcere per finire di scontare la pena. Nei giorni scorsi, però, è stato nuovamente arrestato. Protagonista un 30enne di Cerreto d’Esi. Il giovane, due anni fa, è stato denunciato per spaccio dai militari della stazione di Cerreto d’Esi.

Al termine del processo è stata disposta una pena di 10 mesi da scontare in una comunità terapeutica. L’uomo, prima del termine, ha deciso di evadere. Rintracciato rapidamente dai carabinieri è stato accompagnato nuovamente in carcere per finire di scontare quanto doveva. Nei giorni scorsi il nuovo provvedimento.

I carabinieri di Cerreto d’Esi hanno bussato alla sua porta e lo hanno arrestato nuovamente. Al termine del nuovo processo, infatti, il giudice del Tribunale di Ancona ha disposto un’altra pena di 10 mesi per il reato di evasione. Il 30enne, quindi, è stato prelevato e trasferito nel carcere di Ancona.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.
Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente al giornale desiderato nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "Notizie on".
Per Telegram cliccare il canale desiderato e iscriversi.

Giornale Whatsapp Telegram
Vivere Fabriano 376.0081705 @VivereFabriano
Vivere Camerino 340.8701339 @VivereCamerino
Vivere Macerata 328.6037088 @VivereMacerata

   

da Daniele Gattucci
 





Questo è un articolo pubblicato il 17-01-2023 alle 13:06 sul giornale del 18 gennaio 2023 - 634 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fabriano, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/dNwB





qrcode