statistiche sito

Sassoferrato, compra un Bimby online ma era una truffa: denunciata una 50enne

1' di lettura 09/02/2023 - I carabinieri della stazione di Sassoferrato hanno denunciato per truffa una donna di 50 anni nata e residente nel Lazio, già nota alle forze dell'ordine.

Le indagini dei militari sono partite dalla segnalazione di un quarantenne di Sassoferrato, vittima della presunta truffa. L'uomo voleva acquistare un Bimby di ultima generazione e così, dopo aver visto un'offerta molto vantaggiosa in un sito specializzato, ha deciso di contattare la donna per una veloce trattativa per concludere l'acquisto. Ha così deciso di fermare subito l'opzione versando sulla Postepay della 50enne una caparra di 50 euro. Il 40enne ha quindi telefonato alla proprietaria del Bimby per informare che aveva intanto effettuato questo primo versamento, ma la donna non ha mai risposto al cellulare.

L'uomo, insospettito, non ha proceduto con ulteriori versamenti ed è andati dai carabinieri. I militari hanno avviato le indagini e sono riusciti a identificare la donna, una cinquantenne laziale, e denunciarla per truffa.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.
Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente al giornale desiderato nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "Notizie on".
Per Telegram cliccare il canale desiderato e iscriversi.

Giornale Whatsapp Telegram
Vivere Fabriano 376.0081705 @VivereFabriano
Vivere Camerino 340.8701339 @VivereCamerino
Vivere Macerata 328.6037088 @VivereMacerata





Questo è un articolo pubblicato il 09-02-2023 alle 12:38 sul giornale del 10 febbraio 2023 - 94 letture

In questo articolo si parla di cronaca, sassoferrato, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dRIm





logoEV
logoEV
qrcode