statistiche sito

Il Rotary Club Altavallesina-Frasassi tra esperienze di vita e un nuovo socio

4' di lettura 04/03/2023 - “Tra le sfide per il futuro c’è l’inserimento di nuovi soci giovani, non solo statisticamente ma anche per entusiasmo, nuove idee che essi portano, le doti di efficienza e dinamismo, includendone altri delle nostre diverse aree demografiche rappresentate dedicando, ,come in questo caso, attenzione all’inserimento di donne con la consapevolezza del contributo in termini di qualità e sensibilità che possono portare”.

Con queste parole, il presidente del Rotary Club Altavallesina-Frasassi Ugo Pesciarelli, ha presentato il nuovo Socio del Club: l’avvocato Emanuela Merli, nel corso della conviviale tenuta presso il Ristorante “Le Grotte” di Pontebovesecco, sede del Club durante la quale, il socio Piero Battistoni, ha parlato della sua esperienza, lunga 43 anni, nell’azienda Merloni. Intercalando risposte, alternando aneddoti che riguardano un mondo che oggi, in molti casi, non esiste più, con saggia e profonda leggerezza ha permesso di vivere una serata che può essere ben riassunta in: quelli che trasformano le parole in numeri e i numeri in parole, in concreto s’è vissuto un curioso l’accostamento parole…numeri… auto, che ha meritato davvero la presenza di tanti rotariani, per comprenderlo a fondo.

“Sono Piero Battistoni, ho iniziato a lavorare appena diplomato all’inizio del 1970 a 19 anni, venni assunto dall’allora Merloni Elettrodomestici Spa, diventata alcuni anni dopo Merloni Elettrodomestici, poi nei primi anni 2000 Indesit Company; sono andato in pensione a fine 2013, dopo appena 44 anni nella stessa azienda. Dire che è stata una bella esperienza non è un modo di dire, diversamente non sarebbe durata così a lungo, mi sono divertito, ho conosciuto molte persone, ho incrociato soggetti di rilievo, ho avuto tanti collaboratori straordinari, in sintesi sono stato fortunato”.

In relazioni ai numeri: “La prima riunione importante alla quale venni invitato si svolse nel dicembre del 1973 che si chiuse con un fatturato dell’intero Gruppo Merloni intorno ai 100 miliardi delle vecchie lire – poco più di 50 milioni di euro oggi –. L’ultima riunione nel 2013 registrava un fatturato ben oltre i 3 miliardi di euro, il record fu’ stabilito nel 2007 con 3,4 miliardi. Dei 44 anni in azienda ne ho trascorsi circa la metà nelle strutture di Corporate, l’altra metà sui mercati, compresi due anni soltanto (purtroppo) a Parigi, nel coordinamento delle attività di marketing dell’Europa Occidentale. L’ultimo incarico ricoperto è stato Direttore Marketing Operativo di Gruppo. Di fatto ho speso gran parte della mia vita professionale fra Vendite e Marketing. Nella funzione di Pianificazione Commerciale, particolarmente divertente e importante, che ho ricoperto per diversi anni, ho lavorato a stretto contatto e per alcuni progetti alle dipendenze degli amministratori delegati che si sono via via succeduti: Francesco Caio dal 1997 al 2000; Andrea Guerra dal 2000 al 2004; Marco Milani dal 2004 al 2013. Sono uscito dall’azienda quando si discuteva sulla opportunità di sviluppare un accordo con un altro produttore, sfociato nell’anno successivo nella vendita al gruppo Whirlpool”.

Ha concluso Battistoni: “Non è stato naturalmente questo il motivo della mia uscita, ma i 44 anni già spesi al lavoro. Con il senno di poi, date le notizie di oggi sullo stato dell’ex Indesit Company, posso dire di essere stato fortunato anche in questo caso. Da sempre mi piace leggere, sono appassionato di motori (formula 1, moto GP ecc..) e mi piacciono le belle auto” e qui è arrivata la sottolineatura sulla mitica Alfa Romeo GT 1300 Junior.

Infine, il presidente Pesciarelli, ha presentato la nuova Socia: l’avvocato Emanuela Merli. “Sono una mamma, una moglie e una professionista – ha detto la new entry rotariana - durante questi anni di attività ho avuto la possibilità di maturare molteplici esperienze lavorative in ambito sia legale sia politico e amministrativo con costante attenzione alle problematiche sociali e del mio territorio. Presente anche in ambito scolastico dove sono stata eletta rappresentate della classe dei miei figli. Ho avuto l’opportunità di sperimentare per due anni una vita da espatriata in Cina dove ho conosciuto e ho interagito con persone provenienti da tutto il mondo. Da ultimo, a riprova che nella vita le passioni possono trasformarsi in qualcosa di più, mi sono cimentata nell’insegnamento del fitness”.


   

da Daniele Gattucci
 







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-03-2023 alle 14:07 sul giornale del 06 marzo 2023 - 258 letture

In questo articolo si parla di attualità, fabriano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/dVNt





logoEV
logoEV
qrcode