statistiche sito

La Polizia incontra gli alunni della scuola Giovanni Paolo II di Fabriano

3' di lettura 04/03/2023 - “Educhiamo insieme alla legalità”: la Polizia di Stato incontra gli studenti della scuola secondaria di primo grado Giovanni Paolo II dell’I.C. Aldo Moro di Fabriano .

Nella mattinata di ieri, 3 marzo 2023, si è tenuto l’incontro sul tema della legalità organizzato dal Dirigente del Commissariato di P.S di Fabriano con gli studenti delle classi prime della scuola secondaria di primo grado Giovanni Paolo II dell’I.C. Aldo Moro di Fabriano nell’ambito del progetto “Educhiamo insieme alla legalità”.

Il progetto, ispirato dal Questore di Ancona, Cesare Capocasa, e realizzato con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche, è rivolto agli studenti di tutti gli Istituti Scolastici della provincia nonché alle famiglie degli studenti allo scopo di accrescere la sensibilità e la cultura sui temi del bullismo, del cyber-bullismo e sulle dipendenze giovanili (da social, giochi on-line, sostanze alcoliche e stupefacenti) in un’ottica di prevenzione e repressione delle predette devianze anche attraverso l’invito ad un uso accorto e consapevole del web. Il progetto ha avuto inizio lo scorso dicembre con gli studenti dell’ I.C. Don Mauro Costantini di Serra San Quirico e Angeli di Rosora e sta proseguendo con un ricco calendario che vede in programma ben 16 incontri con tutte le scuole primarie e secondarie di Fabriano che hanno aderito al progetto.

Gli incontri in corso di svolgimento coinvolgono non solo studenti ed insegnanti ma anche le famiglie al fine di assicurare un confronto sulle più svariate problematiche che possono incontrare i genitori nell’interazione con i propri figli. L’incontro di ieri mattina, come quelli tenuti nelle settimane precedenti, ha riscosso grande successo: numerose sono state le domande poste dagli studenti sia per conoscere in maniera approfondita fenomeni che possono riguardarli più da vicino, come bullismo e del cyberbullismo, sia per scoprire il mondo e l’attività della Polizia di Stato.

Proprio per avvicinare i giovani al mondo della polizia, a conclusione dell’incontro, gli è stata data la possibilità di “toccarla con mano”: con l’ausilio dell’Operatore di Polizia scientifica del Commissariato di P.S. di Fabriano, Vice Ispettore Andrea Marini, i ragazzi e le ragazze hanno imparato in che modo si rilevano le impronte digitali o dattiloscopiche sulla scena del crimine ed è stato dato in regalo agli studenti il “cartellino personale” delle proprie impronte digitali. Il primo strumento di prevenzione di ogni forma di criminalità è l’educazione alla legalità, la cultura, l’educazione civica e l’instaurazione di un rapporto di fiducia tra le nuove generazioni, le famiglie e le istituzioni pubbliche, in primis la scuola e la Polizia di Stato.

Questo è il messaggio che si vuole trasmettere attraverso la promozione del progetto “Educhiamo insieme alla legalità” e l’obiettivo perseguito dal Dirigente del Commissariato di P.S. di Fabriano sulla base del progetto implementato, a livello provinciale, dal Questore di Ancona Cesare Capocasa.


   

da Organizzatori





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-03-2023 alle 15:16 sul giornale del 06 marzo 2023 - 118 letture

In questo articolo si parla di attualità, fabriano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/dVNJ





logoEV
logoEV
qrcode