statistiche sito

A Fabriano arrivano 850mila euro per la sistemazione dei cimiteri, Ghergo: "Un impegno morale"

2' di lettura 08/03/2023 - Il Comune di Fabriano ha ottenuto un importante finanziamento per la sistemazione dei cimiteri della città e delle frazioni che hanno evidenziato delle criticità connesse agli effetti del sisma del 2016, le cui strutture verranno recuperate con interventi di ripristino, miglioramento e adeguamento sismico.

Gli interventi verranno effettuati nei cimiteri delle Cortine e di Santa Maria, rispettivamente per 155.000 e 495.000 euro, ed in quelli di Melano per 65.000 euro, Poggio San Romualdo per 45.000 euro, Cancelli per 20.000 euro e San Donato per 65.000 euro. Queste risorse sono incluse nel nuovo stralcio del piano per la ricostruzione delle opere pubbliche, presentato il 3 marzo scorso a Camerino dal Commissario straordinario alla ricostruzione post sisma, e si aggiungono a quelle già stanziate e che finanziano interventi che partiranno entro l’anno.

Per il cimitero di Santa Maria, oltre ai lavori già effettuati, le risorse di questo stralcio si aggiungono a quelle per interventi di prossimo avvio, portando lo stanziamento complessivo a 1.750.000 euro. Confermati inoltre i 3,5 milioni di euro per gli interventi di rigenerazione-ricostruzione di parti della città e della frazione di Albacina. Stiamo parlando della riqualificazione delle aree del centro storico ricadenti tra Palazzo Vescovile, Palazzo Chiavelli, Palazzo Molajoli, Piazza Giovanni Paolo II e Largo Bartolo da Sassoferrato; della rigenerazione delle vie, delle reti infrastrutturali e dei sottoservizi delle vie che si sviluppano intorno alla chiesa di Sant’Agostino e che riguardano le vie Ramelli e Marconi; il recupero storico, funzionale e infrastrutturale del borgo storico di Albacina, della torre civica e delle mura urbiche nelle aree di Piazza XX Settembre, via San Carlo, via del Borgo, via Gaspare Spontini e via del Castello.

Gli interventi sui cimiteri e quelli per la ricostruzione-rigenerazione di luoghi significativi della città e delle frazioni ammontano, dunque, a 4.350.000 euro. “Sono progetti e risorse che l’Amministrazione comunale è riuscita a intercettare sia muovendosi tempestivamente, appena insediatasi, sia riuscendo ad avanzare proposte in tempo utile, soprattutto per quel che riguarda l’investimento sui cimiteri - dichiara il Sindaco Daniela Ghergo - La civiltà e il decoro di una città si manifestano anche con il rispetto per chi non è più tra noi, ma ha fatto parte e ha dato il suo contributo alla nostra comunità. Abbiamo ritenuto un impegno morale, preso con la cittadinanza, quello di riservare una particolare attenzione ai luoghi pubblici, ai luoghi delle istituzioni, a quelli della cultura, ai luoghi significativi per la comunità e, tra questi, quelli in cui ricordiamo le persone care, sia nel capoluogo che nelle frazioni. Ora lo stesso impegno si trasferisce nella progettazione e nella realizzazione delle opere che rappresentano anche un importante volano economico. Un altro tassello per rendere Fabriano una città più moderna e più adeguata alle esigenze dei cittadini”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2023 alle 14:01 sul giornale del 09 marzo 2023 - 258 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/dWpo





logoEV
logoEV
qrcode