statistiche sito

A Genga il film "I primi saranno gli ultimi"

Marco Filipponi 4' di lettura 13/03/2023 - Sabato 18 marzo alle ore 17.30 presso la Sala del Consiglio Comunale di Genga, si terrà la proiezione del film "I Primi Saranno gli Ultimi" di Mauro Manna e Pasquale D'Aiello.

L'iniziativa è organizzata dall'Associazione di Promozione Sociale "BAGATTO PERCORSI CREATIVI" di Fabriano da anni operativa nel territorio, grazie al Patrocinio del Comune di Genga e al sostegno del Consorzio Grotte di Frasassi e delle Terme di Frasassi, godendo del prestigioso Patrocinio dell'AICVAS (Associazione italiana combattenti volontari antifascisti di Spagna). Il film dei due autori e registi di RAI Storia, prodotto nel 2020 ed uscito, causa emergenza Covid, solo nel 2021, raccoglie le interviste fatte tra il 2015 ed il 2018, ad alcuni degli ultimi protagonisti ancora viventi, che negli anni della Guerra Civile Spagnola, partirono volontari per difendere la Repubblica, arruolandosi nelle Brigadas International.

Ne viene fuori un racconto corale con gli occhi di quelli che vissero, da giovani italiani del tempo, quella drammatica esperienza. Nutrito è infatti, il numero dei marchigiani, specie nel territorio tra Fabriano, Sassoferrato e Pergola, che negli Anni Trenta del Secolo Scorso, parteciparono alla Guerra Civile Spagnola. Sia tra le Brigate Internazionali Antifasciste, che tra i Legionari di Mussolini. Le inteviste riguardano tutti giovani che si arruolarono nelle unità antifranchiste, ma i due autori hanno ritenuto fondamentale inserire anche l'intervista di un giovane volontario che, partendo dal'Italia, si arruolò tra i Legionari di Mussolini: il lavoro documentaristico vuole dare il quadro di una vicenda oramai chiaramente storicizzata. La scelta di proiettare il film in esclusiva ed anteprima regionale proprio a Genga, si incentra sull'intervista ad un giovane gengarino di quegli anni, Diviso Marinelli.

Nella testimonianza filmata dai due autori, si racconta con emozione e commozione un fatto straordinario, sconosciuto anche allo stesso Diviso e di cui ebbe notizia solo dopo molti anni dalla fine della Guerra. In quella che viene riconosciuto come l'episodio più importante della Guerra Civile di Spagna, ovvero la Battaglia di Guadalajara nel marzo del 1937, Diviso Marinelli si trovò infatti a combattere contro un suo cugino di Genga, Esino Marinelli, arruolatosi anni prima nelle brigate antifasciste.

Due cugini, dello stesso paese, che nella stessa battaglia, l'uno all'insaputa dell'altro, si trovano a combattere l'un contro l'altro. Battaglia in cui Esino il 21 Marzo del 1937, a seguito delle gravi ferite riportate, perse la vita e da allora la sua salma fu sepolta nel Cimitero di Guadalajara in Spagna, mentre Diviso Marinelli, tornato in Italia, è vissuto con la sua famiglia a Mantova, ed è scomparso all'età di 102 anni il 28 Settembre 2019. Nonostante lo scorrere incessante del tempo pur lontano, Diviso ha mantenuto sempre relazioni e contatti con il suo paese natale di Genga dove anche molto anziano, per brevi soggiorni, ha sempre fatto ritorno, tanto da voler essere sepolto nel locale Cimitero di San Vittore di Genga.

Una vicenda, quella di Esino e Diviso, incredibilmente unica, conosciuta solo dai discendenti più stretti, e che con la narrazione del film dei due autori romani, e grazie all'impegno dell'Associazione Bagatto Percorsi Creativi e al pieno sostegno dell'Amministrazione Comunale, verrà resa nota e restituita alla memoria condivisa della comunità di Genga e dell'intera Regione Marche. Alla proiezione saranno presenti per primi i discendenti diretti di Esino e Diviso, parteciparvi è anche l'occasione per far sentire loro l'affetto di tutto il paese.

"L'amministrazione comunale di Genga che mi onoro di rappresentare è lieta di presentare alla cittadinanza - spiega il sindaco Filipponi - l'evento culturale "Le Storie di ieri, la memoria di oggi", che si svolgerà sabato 18 marzo alle ore 17:30 nella sala consiliare del Comune di Genga, promossa dall'Associazione di Promozione Sociale "BAGATTO PERCORSI CREATIVI", a cui vanno i miei più sentiti ringraziamenti uniti a quelli che rivolgo alla persona di Marco Puppini, vice presidente dell'Associazione Italiana Combattenti Volontari Antifascisti, che presenzierà insieme al sottoscritto questo importante appuntamento".

"Lo scopo dell'iniziativa sarà incentrato sulla rievocazione della Guerra Civile Spagnola - spiega il vicesindaco Bruffa - attraverso una serie di filmati realizzati da Rai Storia e basati su video interviste ad alcuni nostri concittadini italiani, partiti come volontari per il fronte, tra gli schieramenti contrapposti delle forze fasciste, supportate economicamente e militarmente dall'Italia mussoliniana e dal Terzo Reich e le forze di resistenza repubblicane, sostenute dalla resistenza al regime totalitario di Francisco Franco ed appoggiate in particolar modo dall'allora Unione Sovietica. Un appuntamento significativo e ricco di riflessioni che vedrà tra gli altri, gli interventi di due cittadini di Genga, Diviso ed Esino Marinelli e che nel complesso tenterà di tracciare un percorso storico ai più sconosciuto o quasi del tutto dimenticato".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-03-2023 alle 14:09 sul giornale del 14 marzo 2023 - 396 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, genga, Comune di Genga, elezioni provinciali, marco filipponi, comunicato stampa, sindaco di genga

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dXbW





logoEV
logoEV
qrcode