statistiche sito

L'Ariston Group cresce del 37%: nominato un nuovo CEO dopo le dimissioni di Jacquemin

4' di lettura 03/05/2023 - Ariston Group registra una solida crescita (+37,6%) con margini eccellenti (9,6% EBIT adjusted) nel primo trimestre 2023, trainata dalle soluzioni rinnovabili.

I ricavi netti toccano quota 760 milioni di euro, con una crescita complessiva del 37.6% rispetto al primo trimestre 2022 (+7% pro-forma). EBIT adjusted a 73 milioni di euro, in crescita del +46,0% rispetto al primo trimestre 2022 e Free cash flow a -36 million euro, rispetto ai -45 milioni di euro del primo trimestre 2022. Posizione finanziaria netta1 (debito netto) di 631 milioni di euro, a seguito del pagamento per l’acquisizione di Wolf-Brink (in precedenza “CENTROTEC Climate Systems”) e dell’incremento stagionale del capitale circolante.

Il Consiglio di Amministrazione ha altresì ricevuto le dimissioni di Laurent Jacquemin dal ruolo di Chief Executive Officer, con effetto dal 27 luglio 2023, per motivi personali. In coerenza con il processo di pianificazione delle successioni di Gruppo, la Società ha individuato Maurizio Brusadelli come nuovo candidato CEO. Il Dott. Brusadelli si unirà ad Ariston come General Manager a partire dal 19 giugno 2023. Il Consiglio ha deliberato di offrire a Laurent Jacquemin un retention package per supportare il processo di affiancamento e assicurare la continuità della sua presenza nel Board come amministratore non esecutivo.

Ai sensi dei regolamenti applicabili e dello statuto della Società, il Consiglio ha dato mandato all’Executive Chairman Paolo Merloni di convocare un Extraordinary General Meeting il 27 luglio, che includerà all’ordine del giorno la nomina di Maurizio Brusadelli come amministratore esecutivo e la nomina di Laurent Jacquemin come amministratore non esecutivo. Dopo l’assemblea, il Consiglio – nella riunione prevista per il 3 agosto – procederà alla nomina di Maurizio Brusadelli come nuovo CEO. Il Consiglio ha preso atto del fatto che la nomina di un ulteriore consigliere di genere maschile rappresenta una temporanea deviazione dalla diversity policy della Società, come previsto dall’articolo 5.1 della suddetta policy e si impegna a correggere la situazione entro un periodo di tempo ragionevole.

Alla data di oggi, Laurent Jacquemin detiene 309.090 azioni ordinarie di Ariston Holding NV. “Stiamo cogliendo i frutti dei nostri investimenti: la decisione di focalizzarci ulteriormente sulle rinnovabili sta dando buoni risultati, e beneficiamo della robusta partnership con i nostri nuovi colleghi di Wolf e Brink – ha commentato Paolo Merloni, Presidente Esecutivo – Per quanto riguarda l’avvicendamento del CEO, conosco Laurent Jacquemin da oltre 30 anni e ho grande ammirazione, oltre che per le sue capacità manageriali e profonda conoscenza del nostro business, per le sua umanità e generosità. Voglio esprimere la mia riconoscenza per la sua dedizione ad Ariston e sono felice che resterà nel Board come membro non esecutivo, ora che inizierà un nuovo capitolo della sua vita. Non vedo l’ora di dare il benvenuto a Maurizio Brusadelli come nuovo CEO di Ariston Group. Maurizio porta in Ariston le capacità professionali, manageriali e umane dimostrate nella sua lunga carriera e nelle prime interazioni con noi. Potrà contare su un team di manager di altissimo livello e sulle capacità e la passione di oltre 10.000 persone di Ariston Group, e sono certo che questa combinazione fornirà un supporto perfetto al nostro trend di crescita profittevole, sostenibile, e sempre più forte. Infine, un ringraziamento al team che ha gestito il processo di succession in linea con le migliori pratiche di corporate governance, assicurando qualità, riservatezza, e le migliori condizioni per il passaggio di consegne”.

“Mentre progetto un nuovo capitolo della mia vita dedicato ad attività umanitarie no-profit e alla mia famiglia, voglio esprimere la mia fierezza per quanto Ariston Group ha ottenuto finora. Grazie alla dedizione di un grande team siamo riusciti a sviluppare ed espandere la nostra società, e continueremo a crescere insieme – ha aggiunto Laurent Jacquemin, Chief Executive Officer – Ritengo che la scelta di Maurizio Brusadelli come mio successore sia la migliore possibile, e gli formulo i miei auguri per il suo ruolo. Infine, vorrei ringraziare il Presidente Esecutivo Paolo Merloni e il Presidente Onorario Francesco Merloni per il loro supporto, la loro fiducia, la loro amicizia, e oltre trent’anni di proficuo lavoro insieme”.


   

da Ariston Thermo Group




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-05-2023 alle 13:52 sul giornale del 04 maggio 2023 - 1562 letture

In questo articolo si parla di economia, fabriano, comunicato stampa, ariston

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/d6L4





logoEV
logoEV
qrcode