statistiche sito

Fabriano al Salone del Libro di Torino

3' di lettura 22/05/2023 - Il Comune di Fabriano ha partecipato sabato scorso al Salone Internazionale del Libro di Torino, evento ormai giunto alla sua XXXV edizione che come ogni anno ha un programma ricco di eventi, ospita autori, incontri e presentazioni. Nello spazio della Regione Marche sono intervenuti l’Assessore alla Bellezza del Comune di Fabriano Maura Nataloni, Vittorio Salmoni Focal point UNESCO, Francesco Fantini per l’ufficio Città Creativa UNESCO oltre all’Assessore regionale alla Cultura Chiara Biondi.

L’Assessore alla Bellezza Maura Nataloni, a cui ha fatto seguito l’intervento dello storico dell’arte prof. Matteo Mazzalupi, ha presentato la pubblicazione “Allegretto Nuzi, pittore fabrianese” di Fernanda Romagnoli (1927), “abbiamo sostenuto la presentazione di questa pubblicazione – ha sottolineato l’Assessore alla Bellezza Maura Nataloni - perché essa rappresenta l’inizio di un percorso di studio ed approfondimento del valore del nostro artista fabrianese. Allegretto Nuzi, nato intorno al 1320, morto nel 1373, fu senza dubbio il maggior pittore della seconda metà del Trecento nelle Marche, autore di cicli d’affreschi, pale d’altare, piccoli dipinti per la devozione personale il cui successo superò i confini della sua città natale, Fabriano, e della stessa regione marchigiana. Allegretto Nuzi, dopo un periodo di formazione senese e fiorentina tornò a Fabriano dove visse ed operò per circa trenta anni, per questo la città lo considera il suo pittore, espressione di genio e creatività che caratterizzano un felice periodo culturale della città”.

A Fabriano il libro verrà presentato da Ilaria Della Monica, ricercatrice presso “I Tatti, The Harward University for Renaissance Studies” in Firenze, con la partecipazione dei curatori Laura Laureati e Matteo Mazzalupi, venerdì 26 maggio alle ore 17.30 presso la sala consiliare del Palazzo del Podestà. Sempre nel contesto del Salone del Libro è stata poi la volta della presentazione dell’iniziativa Fabriano è Cultura che avrà luogo a Fabriano dal 7 al 9 settembre 2023, tra le iniziative di Fabriano Città Creativa UNESCO. La città della carta è attualmente Coordinatore Nazionale della rete delle 13 Città Creative UNESCO italiane.

Al centro dell’evento Fabriano è Cultura, vi è l’obiettivo di valorizzare l’importante patrimonio culturale, architettonico ed artistico della città cogliendo l’occasione di promuovere la capacità progettuale e produttiva della città verso la contemporaneità e l’innovazione. “L’intento - continua l’Assessore alla Bellezza Maura Nataloni - è di organizzare attorno alle diverse attività della Città Creativa, i “Turismi culturali”, individuati come strategici per la destinazione Fabriano, centrati da un lato sulla filiera cartaria vista come componente iconica dell’immagine del territorio, ma anche come fattore creativo che si è evoluto nei secoli fino ad arrivare alle più moderne e tecnologiche utilizzazioni nell’arte e nel design, frutto dell’esperienza e sensibilità degli artigiani fabrianesi. Fabriano, in coordinamento con le città creative italiane è in linea con i temi principali che sottendono l’azione e la mission del Network Creative Cities UNESCO, che riconosce come prioritario lo sviluppo urbano nelle società contemporanee, il ruolo della creatività per migliorare la qualità della vita, favorire l’inclusione, aumentare l’integrazione e ridurre le diseguaglianze”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2023 alle 14:08 sul giornale del 23 maggio 2023 - 106 letture

In questo articolo si parla di cultura, fabriano, Comune di Fabriano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/d0ee





logoEV
logoEV
qrcode