statistiche sito

C'è movimento in Comune: Serafini sostituisce l'assessore Spuri, arriva anche il nuovo dirigente dell'Ufficio Tecnico

5' di lettura 01/07/2023 - In arrivo al Comune di Fabriano due figure che assumeranno ruoli strategici per l’amministrazione e per la struttura. L’assessorato alla Comunità e alla Solidarietà vedrà avvicendarsi la dott.ssa Dilia Spuri con Maurizio Serafini, che prenderà il testimone del lavoro fatto finora da una assessora molto amata e stimata dall’intera comunità cittadina.

“La dottoressa Dilia Spuri - dichiara il Sindaco Daniela Ghergo - lo scorso anno ha assunto l’incarico amministrativo consapevole della difficoltà di conciliare il suo ruolo con la professione di medico di famiglia, in un periodo impegnativo come quello post covid. La sfida è stata raccolta e grazie alla competenza e alla professionalità dell’assessore Dilia Spuri abbiamo potuto riannodare molti fili con il mondo dell’associazionismo e del volontariato e avviare progettualità di cui vedremo i frutti nei prossimi mesi. Di fronte ai crescenti impegni dell’assessore dettati dal duplice ruolo svolto, professionale e amministrativo, di concerto con lei e per rispetto al suo altissimo senso di responsabilità, abbiamo ritenuto che il suo apporto all’amministrazione e alla città in futuro possa configurarsi in forme diverse, che valorizzino l’alto apporto umano e professionale che la dottoressa Dilia Spuri ha sempre messo a disposizione della nostra comunità. Alla dottoressa Spuri, figura amatissima e stimata per la sua dedizione agli altri, la più votata della lista civica Progetto Fabriano alle scorse elezioni amministrative, va il ringraziamento mio personale e dell’intera Giunta per il gran lavoro svolto, e l’ulteriore ringraziamento per la disponibilità a continuare l’impegno e il sostegno all’amministrazione in altri ruoli a servizio degli altri, dei più bisognosi e dei più deboli, come ha sempre fatto in tutta la sua vita e per la sua intera carriera di medico di base. Il testimone passa a Maurizio Serafini, conosciuto e stimato in città e con grandi competenze manageriali, profondo conoscitore del mondo dell’associazionismo e del volontariato, a cui va il mio ringraziamento per la disponibilità a continuare il lavoro fin qui svolto in un settore così importante e delicato come quello dei servizi sociali, del welfare, delle politiche educative e abitative, dell’inclusione sociale. Ha tutte le qualità necessarie per gestire in modo incisivo le deleghe che gli ho affidato, seguendo le linee programmatiche del nostro progetto che rappresentano la bussola con la quale ogni assessore deve orientarsi”.

“Per me è stata un'esperienza totalizzante – dichiara la dottoressa Dilia Spuri - servire la propria città è un dono e un privilegio. Il mio grande rammarico è di non aver potuto proseguire a causa dell’impegno sempre maggiore richiesto dalla mia professione: sono un medico di base, ruolo che richiede grande impegno e dedizione, accentuatisi nel periodo post pandemico. Le stesse necessarie per amministrare e che vanno garantita al meglio. Ringrazio dal profondo del cuore Daniela, il Sindaco che mi ha fortemente voluta in squadra, e tutti i colleghi della Giunta per la strada fatta insieme. Rimarrò dentro questa esperienza con entusiasmo e convinzione, per continuare a dare il mio apporto di idee ad un progetto per la città che ho condiviso fin dal suo nascere e di cui mi sento parte”.

Questo il primo commento dell’assessore Serafini: “Ringrazio il Sindaco Daniela Ghergo e l’intera Giunta per la fiducia che hanno espresso nei miei confronti, consapevole dell’importanza dell’incarico e l’impegno che implica. Una “chiamata al servizio” sicuramente impegnativa che interpreterò in continuità con il mio impegno in ambito civico e associativo, che è il mio mondo di provenienza ed appartenenza. La sensibilità e la competenza di Dilia Spuri saranno il mio principale riferimento per cercare di entrare velocemente nel ruolo e portare il mio contributo per le necessità della città, in un grande lavoro di squadra. La mia estrazione è quella della scuola di Don Pietrino Ciccolini, compianto parroco di Precicchie, riassunta tutta in quello splendido "mi interessa”. Fabriano ed il suo territorio hanno bisogno di cura, che parta da ognuno dei suoi cittadini e finisca nelle azioni degli amministratori”.

All’ingresso nella squadra amministrativa dell’assessore alla Comunità e alla Solidarietà si aggiunge un altro importante arrivo, quello del nuovo Dirigente dell’Ufficio Tecnico del Comune che il Sindaco ha individuato nell’Architetto Armando Natalini. Il nuovo dirigente, che a breve assumerà formalmente l’incarico ai sensi dell’art. 110 del TUEL, è stato incaricato a seguito della procedura di selezione avviata nelle scorse settimane. "L’architetto Natalini - dichiara il Sindaco - rappresenta una professionalità di grande esperienza che ci consentirà di recuperare il tanto tempo perduto a causa dell’assenza del dirigente tecnico. Dal nostro insediamento lo scorso anno l’ufficio tecnico, che rappresenta il fulcro dell’attività di un Comune, ha lavorato in pratica senza il dirigente, prima assente per malattia e poi per cessazione dell’incarico. In dodici mesi abbiamo avviato pratiche ferme da anni, partecipato a bandi, iniziato un lavoro di riqualificazione della città, rimesso in moto gli uffici. Averlo fatto senza il dirigente preposto dà la misura di quanto grande sia stato l’impegno della struttura comunale. Il mio ringraziamento va all’assessore Lorenzo Vergnetta, punto di riferimento centrale per professionalità e competenza, al Segretario Generale e ai dirigenti che, assumendo l’interim delle varie funzioni tecniche hanno consentito all’attività amministrativa di proseguire regolarmente, e, in modo particolare, ai dipendenti dell’ufficio tecnico e agli operai comunali, che con dedizione e sacrifici hanno lavorato in modo straordinario per consentire alla città di non subire le conseguenze che sarebbero derivate da un arresto dell’attività tecnica. Con l’arrivo del nuovo dirigente avremo una squadra al completo e potremo finalmente mettere a punto tutte le azioni programmate e di cui la città ha bisogno”.

La prossima settimana verrà convocata una conferenza stampa di presentazione del nuovo amministratore e del nuovo tecnico.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-07-2023 alle 14:03 sul giornale del 03 luglio 2023 - 468 letture

In questo articolo si parla di politica, fabriano, Comune di Fabriano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/egh8





qrcode