statistiche sito

Esce dal bar e sale sullo scooter barcollando, era ubriaco: nei guai finisce anche il barista

polizia stradale 2' di lettura 05/07/2023 - Il commissariato della Polizia di Stato di Fabriano ha intensificato i controlli amministrativi sugli esercizi pubblici del centro.

Aderendo alle direttive del questore Capocasa, durante la settimana scorsa sono stati eseguiti mirati controlli presso quattro esercizi pubblici di somministrazione di cibi e bevande ubicati nell’area urbana di Fabriano. Nello specifico, i controlli hanno riguardato il personale effettivamente impiegato alla vendita, il rispetto delle principali norme sanitarie, la verifica dell'identità e dei pregiudizi penali degli avventori e, in un caso, anche la portata delle emissioni sonore di impianti di riproduzione e diffusione musicale presenti.

In un bar, due avventori sono risultati essere giovani con problemi di giustizia alle spalle. Provenienti da un comune limitrofo, questo commissariato provvederà a verificare se la permanenza a Fabriano sia motivata da ragioni legittime. In caso contrario, la posizione dei due giovani, con pregiudizi per reati contro il patrimonio commessi, sarà valutata al fine dell'emissione di un foglio di via obbligatorio da questo comune.

I poliziotti, giunti all’esterno di uno dei bar controllati, notavano inoltre un quarantenne che, con una bottiglia di birra in mano, saliva su di uno scooter e, barcollante, avviava la marcia. Fermato in sicurezza, si rendevano conto del suo palese stato di ubriachezza, desumibile dall’alito fortemente vinoso e da una certa agitazione psicomotoria. A specifica richiesta, l’uomo dichiarava avere acquistato la bottiglia di birra che aveva ancora in mano, nel vicino bar, poco prima di essere fernato dalla polizia, mostrandone il relativo scontrino fiscale. Vista l’evidenza, l’uomo veniva sanzionato ai sensi dell’articolo 186 del codice della strada che punisce la guida in stato di ebbrezza. L’uomo si rifiutava di sottoporsi agli accertamenti non invasivi con attrezzature portatili (etilometro) e per questo la previsione normativa propone una sanzione di natura penale (ammenda da 800 a 3200 euro e l’arresto fino a sei mesi). Inoltre veniva applicata, con l’immediato ritiro, la sanzione accessoria della sospensione della patente di guida per almeno sei mesi. Lo scooter veniva sequestrato ed affidato in custodia ad una carrozzeria fabrianese autorizzata.

A seguire, i poliziotti procedevano al controllo del bar ed all'identificazione dell’addetto alla vendita al momento presente al bancone. La posizione di questo, indiziato di avere ceduto una bevanda alcolica a persona ubriaca, è stata segnalata all'autorità giudiziaria ai sensi dell’articolo 691 del codice penale. Qualora venga giudicato colpevole, la condanna comporterà la sospensione dell’esercizio commerciale.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.
Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente al giornale desiderato nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "Notizie on".
Per Telegram cliccare il canale desiderato e iscriversi.

Giornale Whatsapp Telegram
Vivere Fabriano 376.0081705 @VivereFabriano
Vivere Camerino 340.8701339 @VivereCamerino
Vivere Macerata 328.6037088 @VivereMacerata





Questo è un articolo pubblicato il 05-07-2023 alle 13:09 sul giornale del 06 luglio 2023 - 4180 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, fabriano, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/egUk





logoEV
logoEV
qrcode