statistiche sito

Elica, ricavi del primo semestre a 254,5 milioni di euro. Casoli: "Dimostrato di saper affrontare le sfide con grande velocità"

5' di lettura 27/07/2023 - Il Consiglio di Amministrazione di Elica S.p.A ha approvato i risultati del primo semestre 2023 - redatti secondo i principi contabili internazionali IFRS.

"In un contesto macroeconomico difficile, tutto il gruppo ha dimostrato di saper affrontare le sfide con grande velocità riuscendo a difendere i margini e non rallentare sui progetti strategici. Affronteremo anche i prossimi mesi con la consueta passione tenendoci pronti ad accelerare nel momento in cui si presenterà la ripresa. Sono sicuro che la squadra, il percorso di completamento della gamma prodotti cooking e le opportunità della divisione motori sosterranno la crescita nel lungo termine e continueranno a creare valore per gli azionisti e i nostristakeholder”. Ha dichiarato Francesco Casoli, Presidente di Elica.

“Il mercato nel secondo trimestre è stato ancora più complesso delle nostre aspettative. Siamo stati bravi a reagire velocemente, difendere le nostre quote e tornare ad un margine in linea con la chiusura dello scorso anno, il migliore degli ultimi trimestri. Merito del team e di tutti i nostri collaboratori che hanno dato il massimo - ha dichiarato Giulio Cocci, Amministratore Delegato di Elica - Per la seconda parte dell’anno non ci aspettiamo un mercato in ripresa, ma questo non ci fa paura. Quello di Elica è un progetto di lungo periodo, dobbiamo gestire il presente generando risorse per continuare ad investire nel nostro futuro: gamma completa nel cooking, Heat-pumps e Idrogeno nei motori. Proprio guardando al futuro abbiamo appena avviato in Messico una nuova linea produttiva di piani induzione aspiranti: vogliamo essere i primi a cogliere le enormi opportunità di un segmento che cresce in Nord America anche nel difficile contesto attuale”.

Principali risultati consolidati del primo semestre 2023
Ricavi: 254,5 milioni di euro;
EBITDA normalizzato: 26,1 milioni di euro (10,2% sui ricavi);

EBIT normalizzato: 14,2 milioni di euro (5,6% sui ricavi);

Risultato Netto normalizzato: 9,3 milioni di euro;

Risultato Netto normalizzato di Pertinenza del Gruppo: 8,6 milioni di euro.

Il risultato delle Minorities è pari a 0,7 milioni di euro;
Posizione Finanziaria Netta normalizzata: -36,8 milioni di euro (escluso l’effetto IFRS 16 per -13,0 milioni di euro e acquisto partecipazioni per -1,5 milioni di euro).

Nel primo semestre 2023, Elica ha conseguito ricavi pari a 254,5 milioni di euro, in un mercato volatile caratterizzato dalla riduzione dei volumi e da nuove misure di destocking che hanno impattato la divisione motori. Nonostante le sfide in atto, la performance nelle aree geografiche di riferimento ha consentito di mantenere una quota di mercato stabile, grazie a una struttura altamente flessibile. La divisione Cooking, che rappresenta il 76% del fatturato totale, ha registrato una flessione del -15% (-14,9% a cambi e perimetro costanti), un andamento negativo giustificato solo in parte dalle vendite a marchio proprio, che hanno dimostrato ancora una volta di essere un importante hedge e uno dei principali driver della performance di Elica, specialmente in termini di redditività. Prosegue la fase di destocking, nell’area OEM , con una contrazione a doppia cifra. ll deterioramento del potere d'acquisto dei consumatori ha determinato una pressione sul mix di vendita, come evidenziato dalla domanda nel mercato dei piani aspiranti che, che dopo un lungo periodo di crescita costante è diventata negativa. La divisione Motori, che rappresenta il 24% del fatturato totale, mostra i primi segnali di rallentamento, manifestando una leggera contrazione delle vendite pari al -2,8%, in linea con le dinamiche di mercato. Le aree "heating" e "ventilation", ed in particolare il segmento delle pompe di calore, continuano a rappresentare segmenti con un'elevata redditività e notevoli opportunità di diversificazione. Il fatturato in EMEA, che rappresenta l’80% dei ricavi totali, ha registrato una diminuzione del -10,9%, allineando così la performance di Elica con quella del mercato.

Il primo semestre dell’anno è stato contraddistinto da un andamento della domanda negativo, oltre le attese del Gruppo, caratterizzato da una significativa riduzione dei volumi e da un contesto competitivo più aggressivo in termini di attività promozionali. Nonostante la situazione di mercato, il Gruppo è stato in grado di preservare i margini, grazie alla flessibilità del modello di business e al contenimento dei costi di G&A, registrando un incremento nel secondo trimestre di circa 80bp sul margine operativo rispetto agli ultimi trimestri. Il semestre è stato inoltre caratterizzato da una solida generazione di cassa operativa grazie alla corretta gestione del circolante e alla riduzione dei Capex. Nella seconda metà del 2023 è prevista una stabilizzazione della domanda di mercato nel segmento Cooking, in linea con lo stesso periodo dell’anno precedente, e una lieve crescita dei ricavi guidata dal lancio dei nuovi prodotti sul mercato. Tuttavia, è importante sottolineare che la divisione motori sta attualmente affrontando una fase di destocking guidata principalmente dal mondo “heating”. Nonostante questa sfida, si prevede una marginalità in linea con il 2022, con un aumento del margine operativo rispetto al primo semestre del 2023. Tale risultato sarà garantito dalle ulteriori azioni recentemente intraprese per il contenimento dei costi e da una minore pressione nel costo delle materie prime. Solida posizione finanziaria netta attesa a fine anno con una leva in linea con l'anno precedente. Infine, tutte le iniziative pianificate sono state portate a termine, coerentemente con le aspettative. Il nuovo footprint produttivo, caratterizzato da elevata flessibilità, permetterà ad Elica di cogliere le opportunità di mercato e di affrontare prontamente le fluttuazioni della domanda. Inoltre, il lancio di nuovi prodotti, quali ad esempio "LHOV" e l’ingresso in nuovi segmenti di mercato, rappresenteranno uno dei pilastri fondamentali a supporto del raggiungimento degli obiettivi di lungo periodo in termini di marginalità. La divisione motori sarà infine in grado di guidare la transizione energetica, con il lancio delle nuove pompe di calore nell’ultimo trimestre dell’anno, mantenendo salda aderenza ai principi di sostenibilità, elementi centrali nella strategia di Elica. Con una visione focalizzata sull'efficienza, l'innovazione e la sostenibilità, Elica mantiene fermo l'impegno di conservare la propria posizione di leadership sul mercato e di creare valore per i propri stakeholder.


   

da Elica S.p.A.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-07-2023 alle 21:16 sul giornale del 28 luglio 2023 - 214 letture

In questo articolo si parla di economia, fabriano, elica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/elQB





qrcode