statistiche sito

Ruba ancora nonostante sia ai domiciliari: arrestata una donna a Fabriano

polizia uscita delle volanti 2' di lettura 09/02/2024 - I poliziotti di Fabriano hanno proceduto all’arresto di una pregiudicata fabrianese.

E’ avvenuto nella giornata di ieri quando l’Autorità Giudiziaria ha incaricato il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Fabriano di procedere all’arresto di una 51enne fabrianese di origine comunitaria con l’immediata traduzione nel carcere femminile di Villa Fastiggi di Pesaro.

Nel dettaglio, la donna risultava da qualche tempo sottoposta alla misura alternativa della detenzione domiciliare (in esecuzione di una sentenza di condanna per il reato di furto aggravato) con permessi di uscita orari per attendere alle necessità quotidiane nell’ambito della città di Fabriano. Nel corso della mattinata del 6 febbraio corrente, però, la donna, violando il dispositivo alla quale era sottoposta, si recava a Fano. Qui, in ragione dell’atteggiamento sospetto che teneva, veniva sottoposta ad un controllo da parte dei poliziotti di quella città che la trovavano in possesso di arnesi da scasso ed oggetti atti ad offendere. Un controllo più approfondito consentiva di appurare che la fabrianese, poco prima, si era resa responsabile nuovamente del reato di furto aggravato in danno di una attività commerciale posta all’interno del Fano Center.

I poliziotti procedevano quindi alla restituzione della merce rubata ed al sequestro degli oggetti trovati in suo possesso. Trasmettevano quindi le risultanze delle attività compiute alla Autorità Giudiziaria di Sorveglianza la quale emetteva il dispositivo di arresto nei confronti della donna. Questa è risultata essere stata diverse volte denunciata ed arrestata negli anni per reati contro il patrimonio aggravati commessi in danno di esercizi commerciali nonché destinataria di provvedimenti di foglio di via obbligatorio dalle città nella quale ha posto in essere le illecite attività.

Il suo “raggio di azione” ha riguardato le Marche ed alcune località dell’Emilia Romagna. Alla luce di quanto avvenuto, il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Fabriano proporrà alla Questura di Ancona l’emissione di una adeguata misura di prevenzione finalizzata a contenere la pericolosità della donna ed il suo sistematico ricorso ai reati contro il patrimonio in specie commessi in danno di attività commerciali.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.
Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente al giornale desiderato nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "Notizie on".
Per Telegram cliccare il canale desiderato e iscriversi.

Giornale Whatsapp Telegram
Vivere Fabriano 376.0081705 @VivereFabriano
Vivere Camerino 340.8701339 @VivereCamerino
Vivere Macerata 328.6037088 @VivereMacerata





Questo è un articolo pubblicato il 09-02-2024 alle 11:46 sul giornale del 10 febbraio 2024 - 1448 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, fabriano, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eORS





logoEV
logoEV
qrcode