statistiche sito

CurEduCare nell’anima e nel corpo, arriva il convegno diocesano a Fabriano

2' di lettura 09/04/2024 - L’11, 12 e 13 aprile Fabriano e Matelica saranno la sede del Convegno “CurEduCare nell’anima e nel corpo”, Convegno diocesano a cura dell’Ufficio per la pastorale della salute, con relatori intervenienti da Roma, Pisa, Bergamo, Fabriano.

Tutti gli eventi del Convegno sono a ingresso libero. Il Convegno ha la compartecipazione del Consiglio Regionale delle Marche ed il contributo della Fondazione CARIFAC. Venerdì 12 pomeriggio a partire dalle 15.00 e sabato 13 mattina dalle 9.00, le sessioni di conferenze e testimonianze saranno presso la sala conferenze del Monastero dei Silvestrini di Fabriano.

Giovedi 11 il Convegno apre con un bellissimo spettacolo al Piermarini di Matelica alle ore 21,00: “Immaginare Filottete, tra dei, eroi ed esseri umani” a cura dei ragazzi del Liceo Classico Stelluti di Fabriano.

Filottete parte con i Greci alla volta di Troia. È un eroe, un prode guerriero con un arco invincibile donato da Eracle. Filottete non arriverà mai a destinazione: è abbandonato nell'isola deserta, dove la flotta fa tappa. Il suo piede, infatti, è morso da una vipera velenosa, va in cancrena e il dolore lancinante fa tanto urlare Filottete, che impedisce alla flotta dei greci di offrire i necessari sacrifici agli dei per ripartire. La regista Anna Sbaffi, maturanda al liceo classico, ha immaginato Filottete abbandonato in una RSA, dove, dopo 10 anni, deve essere recuperato da Odisseo e Neottolemo, altrimenti, come dice l'oracolo, Troia non cadrà. I ragazzi del liceo Classico Stelluti di Fabriano hanno lavorato in questi mesi sui temi dell'abbandono, della comunità accogliente e rifiutante, del dolore e dell'accompagnamento al dolore, e poi della rinascita. Neottolemo, il figlio del glorioso Achille, non riesce a seguire Odisseo nell'inganno per rubare l'arco invincibile. Neottolemo, un ragazzo, che non rinnega sé stesso, alla fine salverà Filottete, un adulto invelenito, tradito e deluso.


   

da Organizzatori





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-04-2024 alle 17:14 sul giornale del 10 aprile 2024 - 94 letture

In questo articolo si parla di attualità, Organizzatori, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eXMB





qrcode