statistiche sito

Ottima partecipazione dei soci all’Assemblea straordinaria della Bcc di Pergola e Corinaldo

3' di lettura 29/05/2024 - Erano più di novecento i soci che hanno votato i punti all’ordine del giorno dell’Assemblea convocata dalla BCC di Pergola e Corinaldo: tra i tanti in presenza e quanti hanno invece consegnato le proprie deleghe sono stati infatti ben 945 i voti espressi, sul totale dei 5432 soci aventi diritto alla data dell’assemblea.

Una risposta sicuramente alta da parte della base sociale dell’istituto di credito a questo ritorno in presenza, dopo i precedenti appuntamenti condizionati dalle regole imposte dalla pandemia. Già dalla prima fase la palestra della Scuola primaria “Santa Maria Goretti” di Corinaldo, che ha ospitato l’iniziativa, presentava infatti un eccellente colpo d’occhio, a conferma della voglia dei soci di tornare al centro del dibattito di una banca verso la quale nutrono un forte senso di appartenenza. Brillantemente superata, dunque, la soglia del 10% di votanti della compagine sociale per rendere valida l’assemblea straordinaria, come confermato dal notaio Lucilla Lattanzi. L’assise era infatti suddivisa in due parti: nella prima con gli adempimenti assembleari classici, a partire dall’approvazione del bilancio d’esercizio 2023 i cui numeri sono stati illustrati dal Direttore generale Claudio Rovelli.

Quindi, gli altri passaggi spiegati ai soci dal Presidente del Consiglio di amministrazione Fabio Vernarecci: dalla ripartizione dell’utile – parte del quale come sempre destinato al fondo di beneficenza e mutualità – alle politiche remunerative per amministratori e direzione, che confermano una gestione molto oculata, fino ad altri punti tecnico – amministrativi. A seguire, la parte di assemblea straordinaria: un adempimento regolamentare statutario richiesto dalla Capogruppo Iccrea sulla base dei dettami imposti da BCE, con le modifiche – anche in questo caso prettamente tecniche – votate e regolarmente approvate. A coronamento dunque dello sforzo organizzativo da parte dello staff della BCC di Pergola e Corinaldo, che si trovava di fronte al non facile compito di portare al voto una parte cospicua della base sociale.

Al termine, il Presidente Vernarecci ha puntualizzato il senso di questa giornata, che va aldilà degli aspetti statutari, spiegando che, oltre al forte sostegno al tessuto economico delle nostre comunità, dal 2020 ad oggi la banca ha distribuito sul territorio più di un milione di euro in contributi a supporto della attività sociali: dallo sport giovanile alla sanità, dalla cultura all’associazionismo che – in generale – presta servizio a favore delle comunità. “Se una volta si diceva che la nostra banca è differente – ha spiegato Vernarecci – adesso potremmo dire che siamo unici: cerchiamo infatti di essere presenti in tante cose di tutti i giorni, con un importante supporto a una bella parte dell’associazionismo locale che si spende a favore degli altri.”

In chiusura di assemblea è stata anche annunciata la data della prossima Festa del Socio, che si terrà domenica 7 luglio presso il Parco del Geofisico di Corinaldo. Un appuntamento che, a partire dal pomeriggio, vedrà un alternarsi di momenti culturali, musicali, di divertimento e gastronomici, per una grande festa “green” che, già nell’allestimento, vorrà dare un’impronta sull’appartenenza al mondo del credito cooperativo, con attenzione all’ambiente e al territorio, aperto anche ad amici e parenti dei soci della BCC di Pergola e Corinaldo.






Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 29-05-2024 alle 20:01 sul giornale del 30 maggio 2024 - 58 letture

In questo articolo si parla di economia, pubbliredazionale, bcc pergola e corinaldo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/e6DT





qrcode