statistiche sito

Rock the Cag, arriva il festival a Fabriano

fabriano 2' di lettura 10/06/2024 - La musica fabrianese scalda l’estate con la prima edizione di “Rock The Cag”. Giovedì 14 giugno dalle 18 a mezzanotte musica live ed attività gratuite per conoscere da vicino il mondo che ruota attorno al Sant’Antonio fuori le mura.

Cinque le band previste, con alcune di loro che hanno costruito la loro musica all’interno del centro di aggregazione fabrianese. Sul palco annunciate le esibizioni di W8, F4, Ika, Black Mirrors e Soundsick. W8 è un emergente appassionato di rap, trap, hip hop. Classe 2004, iscritto al Conservatorio "Morlacchi" di Perugia. Dal 2020 inizia la sua attività di musicista, compositore, beatmaker e interprete collaborando con altri musicisti o in proprio. Prevista l’uscita di due album tra fine del 2024 e inizio del 2025, uno a suo nome e uno in collaborazione.

Gli F4 hanno pubblicato lo scorso l’album "Noialtri" per la To Lose La Track, e la formazione fabrianese si muove su coordinate che sono state definite “bossaemo”. Ika proporrà art-pop, frutto di una ricerca sonora segnata da influenze diversissime. Un grande lavoro di ricerca, testi introspettivi ispirati da quadri e fiabe. “Bestie che ballano” è il primo disco uscito a gennaio 2024. Poi i Black Mirrors, gruppo punk rock e crossover fondato nel 1979 e ri-fondato nel 2009 a Fabriano. Da allora sono usciti con due album: "La vita sul serio" e "Stato d'Eccezione".

Ultimi i SoundSick, power trio alternative rock che riesce a miscelare tante anime sonore (grunge, psichedelia, post-rock) con due album all’attivo. Nel 2012 hanno pubblicano l'album di debutto "Astonishment" e nel 2023 "Epigram" per Accannone Records.

A curare l’aspetto musicale ci saranno Radio Fab (radio web che trasmette proprio all’interno del centro di aggregazione e che curerà il Dj set dopo i concerti) e Fabriano Pro Musica che si farà carico della resa sonora dei concerti previsti nel corso della giornata. Non solo musica, perché durante l’evento si svolgeranno anche attività curate da tutte quelle associazioni che hanno trovato “casa” all’interno del centro di aggregazione giovanile. Quindi saranno chiamate in causa la Lokendil, il Fotoclub Arti Visive Fabriano, il PDP Free Software User Group. L’evento si svolgerà con il patrocinio del Comune di Fabriano, grazie a un'iniziativa congiunta di Ambito10, Cooperativa Mosaico e di tutte le associazioni che popolano il Cag e lo riempiono quotidianamente di contenuti e idee.


   

da Organizzatori





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-06-2024 alle 16:21 sul giornale del 11 giugno 2024 - 414 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, fabriano, Organizzatori, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/e8qr





logoEV
qrcode