...

“Cos’è lo spazio urbano? L’interessante volume risponde a questa domanda con il metodo del camminatore…”. È lo stesso autore, l’architetto Benedikt Loderer, a proporre domanda e risposta nel suo libro “Taccuino di un escursionista di Città. Definizione di “Spazio Urbano”: L’esempio Fabriano” che sarà presentato venerdì 25 settembre alle 16 nella Sala Ubaldi a Fabriano.


...

La Direzione di Area Vasta 2 comunica che da sabato mattina alle ore 5 è stata ripristinata la normalità delle linee telefoniche dell’Ospedale “Engles Profili” a Fabriano.


...

Realizzare una piattaforma logistica integrata tra Porto di Ancona, Aeroporto di Falconara e Interporto di Iesi per vincere l’isolamento delle Marche sia in chiave di scambi commerciale sia in chiave turistica.




...

Sono da qualche settimana disponibili i dati del bilancio semestrale della banca di Credito Cooperativo di Pergola e Corinaldo. Si tratta di un importante momento di verifica per ogni istituto di credito, perché i conti stilati alla chiusura di questo infraperiodo danno già una indicazione oggettiva sull’andamento dell’anno in corso, sia sotto l’aspetto economico che patrimoniale.




...

"Sembrerebbe un paradosso, una sorta di calembour. Un gioco di parole. Ma per le Marche mai come per le regionali del 20 e 21 settembre 2020, questo assunto ha un valore fortemente civico oltre che ovviamente politico.




...

"Cinquecento milioni di euro.” E’ quanto messo sul piatto dall’Europa – sottolineata Dino Latini, candidato Udc alle regionale per Acquaroli presidente, incontro un gruppo di giovani agricoltori - per sostenere le imprese agricole marchigiane. Si tratta di una somma neppure troppo consistente ma comunque significativa per dare respiro ad un settore in costante difficoltà.


...

"Un ponte come il San Carlo di Jesi nonostante da maggio 2018 sia precauzionalmente chiuso per motivi di sicurezza al transito dei mezzi pesanti, rischio il collasso da un momento all’altro.”


...

“ Quanto è accaduto stanotte al porto di Ancona – ha sottolineato Dino Latini, candidato Udc alle regionali per Acquaroli presidente, incontrando numerosi lavoratori portuali ma anche tantissimi cittadini fortemente preoccupati per l’accaduto - è la cronaca di un disastro annunciato. Fortunatamente non ci sono state vittime ma la città ha vissuto una notte di terrore. Con la nube tossica che ha ammorbato l’aria e costretto alla chiusura scuole, parchi ed impianti sportivi.




...

“L’esperienza Covid – ha sottolineato Dino Latini, candidato Udc al consiglio regionale per Acquaroli presidente, durante un incontro con alcuni medici di famiglie e con diversi medici ospedalieri - ha fatto emergere in maniera eclatante il fallimento della gestione della sanità regionale da parte della sinistra, priva di un impianto politico e legata da raffazzonati interessi di bottega.



...

"La direzione investigativa antimafia lo dice e lo ripete da anni nelle sue relazioni: Le Marche, come tutte le regioni adriatiche, sono regione di transito per compiere affari illeciti. .Sempre su questa linea la filosofa Sara Malaspina nel suo interessantissimo libro “ La criminalità organizzata nelle Marche” invita a valutare attentamente il rapporto pubblica amministrazione, banche e criminalità organizzata. Purtroppo nella nostra regione si registra un attivismo criminale polivalente.



...

"Appena un anno fa, Regione, Autorità portuale ed Aerdorica dichiararono congiuntamente di voler fare fronte comune perché appunto l’asse aeroporto – porto, senza dimenticarsi dell’ interporto, potesse sviluppare tutte quelle sinergie operative destinate a favorire lo sviluppo strategico delle Marche. Bei propositi.




...

Anche il grande Raffaello usava carta di Fabriano. La corrispondenza delle filigrane presenti nei disegni e bozzetti di Raffaello con quelle storiche fabrianesi contenute nel repertorio collezionato dal professor Augusto Zonghi nel 1884, e conservato dalla Fondazione Fedrigoni Fabriano, ha infatti permesso di verificare come la carta di Fabriano avesse raggiunto un tale prestigio tra XV e XVI secolo da essere impiegata dagli artisti più amati alla corte di Papa Giulio II, Michelangelo e Raffaello soprattutto.


...

Interessante iniziativa editoriale per ricordare un importante evento del Risorgimento, la Presa di Porta Pia, nota anche come Breccia di Porta Pia, di cui ricorre domenica 20 settembre il 150esimo anniversario. Un evento importante, dunque, che, di fatto, sancì la fine dello Stato Pontificio, quale entità storico-politica, e la conseguente annessione di Roma al Regno d’Italia.


...

Dopo l’approvazione dei criteri localizzativi per l’individuazione delle aree idonee per l’impianto di discarica dell’ATO 3 Macerata, da parte dell’assemblea dei sindaci del 26 giugno scorso, come avevamo paventato già un anno fa, stanno aumentando in modo esponenziale le probabilità che il sito prescelto ricada tra le 6 macro aree individuate nel territorio del Comune di Matelica.


...

Vi giunga il saluto cordiale dei Vescovi delle Marche a pochi giorni dalla riapertura delle scuole di ogni ordine e grado. È una riapertura desiderata ma anche un po’ temuta, perché la ripresa del nuovo anno scolastico sarà segnata in maniera significativa dalla pandemia che sta colpendo tutto il mondo.


...

“Che fine ha fatto la promessa del sindaco di Osimo Pugnaloni e dell’ assessore Andreoli di trovare locali alternativi per le votazioni del 20 e 21settembre’” E’ quello che giustamente si chiede Dino Latini, candidato Udc alle regionali per Acquaroli presidente, visto e considerato che le premesse erano altre.


...

Sono circa 200mila i bambini e ragazzi che affronteranno lunedì prossimo il nuovo anno scolastico nelle Marche. Un anno il cui avvio è stato reso possibile nella massima sicurezza per alunni e personale scolastico grazie all’impegno sia dell’Amministrazione scolastica sia della Regione e degli Enti Locali. Ad accoglierli oltre 22mila docenti di ogni ordine e grado, di cui quasi 5mila insegnanti di sostegno.


...

"L’agenzia regionale sanitaria (A.R.S.) è stata istituita nel 1996. L’Azienda sanitaria unica regionale( Asur) e l’Azienda ospedaliero universitaria “Ospedali riuniti” Umberto I – Lancisi- Salesi di Ancona sono frutto della riorganizzazione del servizio sanitario regionale del 2003 mentre nel 2006 si è proceduto a riordinare l’assetto dell’Istituto nazionale di riposo e cura per anziani (INRCA) L’Asur è stata articolata su cinque Aree Vaste Territoriali, Distretti e Presidi Ospedalieri.