...

Azienda e sindacati devono dialogare e collaborare nel rispetto dei propri ruoli. E le istituzioni, a tutti i livelli, non devono lasciare soli né le imprese né i lavoratori, ma piuttosto fare il possibile per affrontare le crisi industriali che, anche per via della crisi sanitaria dovuta alla pandemia da Coronavirus, si sono acuite in questi ultimi mesi”, questo il commento del capogruppo di Fratelli d’Italia al Consiglio regionale delle Marche, Carlo Ciccioli, che venerdì 11 giugno ha voluto essere presente al presidio organizzato dal Coordinamento sindacale unitario di Elica sotto la sede della Prefettura ad Ancona.


...

“Lunedì 14 giugno alle 16, la vertenza Elica vivrà certamente un giorno campale. È stato infatti convocato in Regione un tavolo dal Presidente Francesco Acquaroli, che vedrà la contemporanea presenza del management della multinazionale di Fabriano e del Coordinamento sindacale unitario (rappresentanti dei sindacati di categoria Fim-Fiom-Uilm e Rsu degli stabilimenti del Gruppo).


...

Sempre tutti bravi nelle intenzioni e nel fare proclami , nei fatti però, i soldi sono stati spesi, l’amianto è ancora al suo posto, l’immobile è ancora del legittimo proprietario e addirittura sembrerebbe che i lavori siano scomparsi dal piano triennale dei lavori pubblici.


...

Siamo stati sollecitati da diversi concittadini che ci chiedevano spiegazione sulla motivazione della chiusura forzata del centro diurno Alzheimer,a parlare sono Ennio Mezzopera e Giancarlo Pellacchia del circolo cittadino di Fratelli d’Italia Fabriano.



...

Fratelli D’Italia Fabriano avendo contatto quotidiano con le realtà e le vere problematiche che attanagliano un territorio, sente la necessità di lanciare un appello accorato affinché giunga a livello nazionale quello che è il grido di tante categorie agonizzanti, che stanno sempre più annaspando e che con una pandemia affrontata un po’ a mo di Armata Brancaleone, stanno pagando lo scotto di scelte spesso incomprensibili.


...

Continua l’ascesa di Fratelli d’Italia anche nei territori. Il partito di Giorgia MELONI, forte anche, delle sue scelte coerenti a livello nazionale, attrae sempre di più prendendo consensi.